| Entrance | Homepage | Current issue | Archives | Site Map |
A-Z index : Music Machines - Artists - Producers | Highlights : Music Machines - Artists - Producers |
Sutdios | Charts | Party Zone | Audio Interviews | Guests | ShopOnLine | Vintage Machines | Links | Xstras | e-mail | all About Future Style |


october 2001 issue 97

AKAI DPS 24 Digital Personal / Professional / Portable Studio
24-tracks of uncompressed 16/20/24-bit recording and playback at 44.1/48/96kHz for high audio quality and a 44-channel automated digital mixer with professional, long throw (100mm) touch sensitive motorised faders. The multi-function rotary encoders above the faders have a collar of LEDs around them so that you can see at a glance what their values are while the large LCD gives precise feedback about how the track is shaping up with a graphic representation of audio cues on a scrolling track sheet. Detailed audio editing with waveform display and 256 levels of undo/redo offers copy, cut, paste, insert, move, etc.; the DSP functions include stereo timestretch, pitch shift, BPM match and others. The DPS24's advanced autolocator provides up to 100 nameable locate positions per project or fast forward/rewind with 'tape chatter' for a familiar tape-like response. Things like MAIN, NEARFIELD and MONO monitoring switchable from the front panel for reference checking a mix, a 2-channel talkback system with a built-in console mic, four configurable mono or stereo effects/aux sends that can either feed the internal 4-channel effects processor or external outboard effects (or, indeed, any combination), balanced XLRs and balanced TRS jacks on all inputs that allow 24 sound sources to remain connected to the DPS24 without re-patching, balanced insert points that also double as direct ADC inputs for use with external pre-amps of your preference, a stereo auxilliary input for use with sub-mixers and more...


16/20/24bit uncompressed recording

32/44.1/48/88.2/96kHz sampling rates

44-channel, 20 bus digital mixer with 8 subgroups and 4 stereo effects returns

100mm motorized Q-Touch touch-sensitive faders controlling 5 fader banks

Built-in dynamic and scene automation

Q-Link Navigation

Q-Channel multi-function channel strip

USB port for ak.Sys. Control & Networking Software with TrackView display

8 channel digital I/O plus 16 channel expansion option with ADAT sync

Footswitch port supports ADAT LRC remote

Built-in 5.25 drive bay with CDR support 30 GB internal IDE HD

Timestretch, Pitch Shift, and BPM matching, Reverse and Normalize

28 analog inputs (12 x XLR combo)

Dynamics processor for each mixer channel including L/R master

Balanced inserts on inputs 1-4 allow direct ADC connection for external Mic Preamps

Talkback mic enables uninterrupted headphone / studio monitoring

ASCII keyboard input for track / project naming

5.1 Surround Mixing

High impedance guitar input on front panel

Stereo TrackView in edit mode plus channel linking

Wordclock standard

Supports MIDI clock, MTC and with optional SMPTE LTC

56 bit / 4 bus effects processor with real time vocal pitch corrector

Effects library stores custom effects parameters for instant recall

3 expansion slots

What is the DPS24?

The DPS24 is a self-contained digital studio featuring 24-tracks of random access recording, combined with a 44 channel, 20 bus digital mixer featuring touch sensitive moving faders.

How is the DPS24 different from the DPS16?

The DPS24 is not just a DPS16 with more tracks. The DPS24 is designed to take the recording process to the next level by incorporating professional features.

How many analog inputs does the DPS24 have?

The DPS24 has a full 28 analog inputs arranged in 2 banks of 12 inputs, plus 2 x RCA tape inputs and 2 AUX inputs for bringing in sub-mixers, etc.. Each input channel has a XLR-1/4" balanced combo jack (Inputs A) and a separate line level input (Inputs B) inputs that can be selected with a push button switch located at the top of each channel strip. This virtually eliminates the need for continual re-patching by allowing to have many devices connected. Additionally, the first 4 input channels provide switchable phantom power and balanced inserts on separate SEND/RETURN jacks (TRS) that can also be used as DIRECT channel outs and/or direct ADC inputs. The direct ADC inputs are great if you have invested in external mic-preamps. Just connect the mic-pre to the balanced ADC input on any of the first 4 inputs and the signal goes directly to the A/D converter and bypasses the DPS24's input stage.

Does the DPS24 have any built-in dynamics processing capabilities?

Each channel has its own dedicated dynamics processor that can be accessed in the Channel View page of the MIXER mode. The DPS24's dynamics processing includes a compressor/limiter and a noise gate. A separate dynamics processor is also available on the master L/R outputs.

Is there a high impedance input so a guitar or bass can be connected directly?

Yes, on the front panel there is a Hi-Z input that overrides input 12 when an instrument is connected.

How many tracks can the DPS24 record simultaneously?

The DPS24 can record up to 20 tracks simultaneously with no compromise to performance. However, it's also possible to record all 24 tracks in a special transfer mode designed for transferring material from other recorders into the DPS24. When recording all 24 tracks seamless punches will no longer be possible, but this really shouldn't matter during transfers.

Does the DPS24 use compression when recording?

No. Using compression is not necessarily a good thing. The DPS24 uses linear recording. The recording times available with the standard 30 GB built-in drive provides over 2.5 hours on 24 tracks at 48 kHz, or on 12 tracks at 96kHZ.

How many mixer channels are available?

The DPS24 provides a 44-channel digital mixer consisting of 12 input channels, 24 disk tracks and 4 stereo effects returns. Each channel features level, pan, compressor/limiter/expander, noise gate, 3-band EQ (hi/low shelving, sweepable mid w/variable Q), solo, L/R routing, Group 1 &endash; 8 routing, 4 x pre/post FX sends to the internal FX, and 4 pre/post FX sends to external FX and/or Studio outs for talkback monitoring.

With only 12 faders there must be at least two fader banks right?

Right. Actually there are 5 fader banks. The first bank controls the input levels from the 12 inputs, Bank 2 controls tracks 1-12, while Bank 3 controls tracks 13-24. Bank 4 controls the Group/FX levels (Faders 1-8 control the Group Outs while faders 9-12 control the stereo FX returns), and Bank 5 is a USER bank that allows the 12 faders to be assigned at the users discretion.

Does the DPS24 support built-in automation?

Yes, both dynamic and scene automation are supported. The DPS24 features 100 mm touch-sensitive moving faders with full dynamic automation of level and pan, channel on/off, FX/AUX sends and FX select, with UNDO/REDO. Automation parameters such as levels, mutes and pans can be enabled/disabled during automation recording allowing to capture only what you want. There's also a RECORD SAFE mode that allows to protect individual channels from being accidentally overwritten. With touch-sensitive faders, if you make any mistakes recording your automation it can easily be corrected. At any time during the automation recording process just grab the fader, make the adjustment and the original control movement will be overwritten. Additionally, when you're moving bits and pieces of your audio around in the EDIT mode you have the option of including any automation data associated with the audio region you've specified. This allows the mix automation events (fades, mutes, etc.) to be copied as well, maintaining the integrity of the mix for that region.

What kind of edit functions are available?

The DPS24 supports non-destructive Copy, Cut, Erase, Insert, Paste and Move functions that use an edit "clipboard" in much the same way as computer-based applications. When a Copy is performed, the audio is "copied" to the clipboard and made available for inserting or pasting. Audio regions can be copied within the same project, or between different projects. Additionally, up to two tracks can be viewed in the waveform screen at once, making it easier to edit stereo tracks.

What is non-destructive editing and why is it important?

When performing non-destructive editing there is no duplication, or re-writing, of the audio on the disk. This makes edit functions much faster than on many portable studio products, as well as making the most efficient use of your disk space. For example, when a section of audio is copied from one location to another, the audio is not actually duplicated on the disk . If it were actually copied the audio would exist in two separate locations on the disk drive, which would not be the most efficient use of your disk space. Non-destructive editing uses pointers to reference audio on the disk. So when you "copy" the audio you are only adding a second set of pointers that reference the exact same audio on the disk, not re-writing the same audio to another location on the disk.

What types of DSP functions are supported?

DSP functions include phase-coherent Timestretch, Pitch Shift, BPM Match, Varispeed, Reverse and Normalize. As with the other edit functions, the user has the option of including the automation parameters when manipulating the audio.

Does the DPS24 have built-in effects?

Yes, the DPS24 provides a 4-bus effects processor that features a wide variety of studio quality reverb, delay,chorus, flange and phaser effects. Also included is a real-time vocal pitch corrector designed to make pitch corrections on the fly.

What type of synchronization capabilities does the DPS24 offer?

The DPS24 supports MIDI Time Code (MTC), MIDI Clock and offers an optional SMPTE time code reader/generator.

Does the DPS24 have a built-in VGA port?

No, but it's really not a bad thing. To achieve a VGA display a USB port allow a real-time Track View display via the ak.Sys software running on a PC or Mac computer.

How many channels of digital I/O are available?

The standard configuration provides a co-axial stereo master output on RCA connectors, plus a MPLP (Multi-Purpose Light-Pipe) optical interface that can switch between 2-channel SPDIF mode and 8-channel ADAT mode. There is also an option board that features an additional 16 channels of ADAT In/Out, plus an ADAT sync port.

Will the DPS24 support Surround Mixing?

Surround mixing is definitely in the plans for the DPS24, although it won't be included at the time of its initial release. The plan is to support 5.1 mixing using analog (STEREO/MAIN/NEAR) or digital (MPLP) outputs.h

AKAI DPS 24 Digital Personal / Professional / Portable Studio. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

Apple new Power Mac G4
733 or 867 MHz PowerPC G4 processor;
or dual 800 MHz PowerPC G4 processors.

Superdrive (800 and 867)

Superfast connections

Up to 232 GB of internal storage

Mac OS 9 and
UNIX-based Mac OS X

2 FireWire and 2 USB
for external connections to third-party FireWire and USB (including digital audio peripherals such as microphones, speakers, and MIDI devices).

You can choose from three models: the dual 800MHz Power Mac G4 with SuperDrive, 867MHz Power Mac G4 with SuperDrive or the 733MHz Power Mac G4 with a CD-RW drive.
The chip inside the Power Mac G4 (the PowerPC G4 with Velocity Engine) can process information in 128-bit chunks, compared with the 32 or 64-bit chunks in traditional processors. This means the PowerPC G4 can perform four (sometimes eight) 32-bit floating-point calculations in a single cycle two/four times faster than traditional processors.

Power Mac G4 models with the SuperDrive (DVD-R/CD-RW) can record DVD-Video discs for playback on most standard DVD players. The SuperDrive reads DVD titles at 4x (5.4 megabytes per second), and writes to 4.7-gigabyte DVD-R discs at 2x (2.7 megabytes per second). The SuperDrive also reads CDs at 24x, writes to CD-R at 8x and writes to CD-RW at 4x. It supports DVD-Video, DVD-ROM and DVD-R, as well as CD-ROM, CD-Audio, CD-R, CD-RW, CD-I, CD-I Bridge, CD Extended, CD Mixed Mode and Photo CD media.

Burn your own CDs and DVDs
Available iMovie video editing software (preinstalled on every new Power Mac G4), and iDVD Apple's software to create your own DVD videos. All three models enable you to burn your own music CDs with iTunes software and to archive image and data files using Disc Burner software (both applications are included).

NVIDIA GeForce2 MX and 3MX
You can get the new Power Mac G4 with three graphics processing units. The NVIDIA GeForce2 MX with 32MB of SDRAM delivers blazing-fast, high-resolution 2D and 3D graphics in true 32-bit color. The NVIDIA GeForce2 MX graphics card with TwinView and 64MB of SDRAM lets you connect both an Apple display (using the Apple Display Connector) and a VGA display without requiring an additional graphics card. So you'll have all four of your PCI slots free for adding your audio, video and SCSI cards.
You can also get the NVIDIA GeForce3 graphics processing unit with 64MB of DDR RAM as a build-to-order option from the Apple Store. With more than 57 million transistors, the GeForce3 can perform 800 billion operations per second including a record-shattering 76 billion floating-point operations per second, or 76 gigaflops.

Superfast connections
The new Power Mac G4 also features a 133MHz system bus with over 1Gbps data throughput, built-in Gigabit Ethernet (for shooting large files across LAN at high speeds), 56K V.90 modem, AirPort Card slot, two 400Mbps FireWire ports and two USB ports.
Incidentally, FireWire, PCI expansion (four full-length 64-bit, 33MHz PCI slots with 215MB per second throughput) and Gigabit Ethernet are integrated directly into the main memory controller, reducing latencies and providing off-the-charts I/O performance. Plus support for up to 1.5GB of PC133 SDRAM.

All three Power Mac G4 models feature 256K L2 cache per processor, running at full processor speed. In addition, the 867MHz system has 2MB of L3 backside cache running at one-fourth the processor speed and the dual 800MHz Power Mac G4 has 2MB backside L3 cache per processor, for a total of 4MB.
Ample on-chip and backside cache boosts processor efficiency and performance because the processor can access data and instruction sets from the cache faster than it can from main memory. The results are reduced latency and increased processor efficiency. Additionally, increased backside cache enable the Power Mac G4 to handle large data sets like those required for streaming media, ripping MP3s and encoding video.

The Power Mac G4 comes with 40GB (733MHz model), 60GB (867MHz) and 80GB (dual 800MHz) hard disk drives and three 3.5-inch hard disk drive expansion bays with support for up to two internal ATA drives, three internal SCSI drives, or a combination of two ATA and one SCSI drives for a total of 232GB of internal storage. You can also get 3x180GB Barracuda Ultra SCSI drives from Seagate for a total of 540 gigabytes of storage.

Preinstalled: Mac OS 9 and UNIX-based Mac OS X.

Mac OS X takes advantage of the PowerPC G4 with Velocity Engine, giving the benefit of multitasking, standards-based networking.

iTunes lets use Power Mac G4 to listen to music, convert tunes to MP3 format, create albums with your favorite songs, and burn your own CDs. And
iTunes is optimized for Mac OS X.
The new Power Mac G4 comes with CD-burning capabilities and with iTunes and Disc Burner software preinstalled. iTunes turns Power Mac G4 into a digital jukebox, complete with easy-to-use tools for recording music from audio CDs, searching and browsing your entire music collection, converting songs to MP3 format and burning your own custom CDs.

iDVD (preinstalled)
DVD Studio Pro (optional)
Power Mac G4 models with the SuperDrive (DVD-R/CD-RW) let you burn your own DVD titles on 4.7-gigabyte general-use DVD-R discs (to ensure compatibility with most consumer DVD players, Apple's DVD-R media is recommend ).
And of course you can play DVD movies on them as well.

DVD Studio Pro
gets around the high price of DVD recorders by letting you create, test and play your projects on your computer before sending them out to a service bureau for writing to disc. DVD projects authored with DVD Studio Pro can include every feature the DVD-Video standard allows including motion or still menus, web links, multiple language tracks, up to 99 video tracks (each enhanced with up to 9 different angles), 8 separate audio streams and 32 subtitle streams.
You can run the DVDs you make with DVD Studio Pro on the DVD player connected to your TV (and on your computer's DVD player) because DVDs authored with DVD Studio Pro are fully compatible with the DVD-Video standard.

iDVD gives you a simple one-window interface for assembling a DVD. It accepts QuickTime files (video, audio and stills) as input, makes any number of clips, menus, slide shows and buttons for navigation purposes.
You can customize the look of your DVD by using your own pictures, or choose one of several visual themes included with iDVD. And because iDVD is designed to perform flawlessly with the SuperDrive, you can burn DVD discs with a single click on your Power Mac G4.
It sets MPEG encoding parameters automatically to ensure the best quality, encodes projects to MPEG and (perhaps most important) starts writing the disc when you click on the Burn button. In addition to the number of professionally-designed background images the software comes with, iDVD also lets you use your own pictures as backgrounds for menus.

Power Mac G4 and Final Cut Pro
Thru the built-in 400Mbps FireWire you can connect DV camcorder or video recorder/player and import video with digital quality.
To get started making movies, there is Final Cut Pro 2 video editing. A combination for independent film makers, multimedia producers and post production companies, and for video departments in schools and corporate training environments.
Your finished desktop movies can be viewed full screen, transferred back to the camcorder to watch on TV, saved on videotape or recorded onto a DVD-Video disc in full digital quality. You can also export your movies into one of several predefined QuickTime formats and share them over the Internet on your own personal web page, using iTools, Apple's suite of free Internet services.
Final Cut Pro 2 includes a QuickTime-based real-time editing architecture and new media management tools, support for virtually all professional video formats, and scores of feature enhancements. Plus a suite of animation, graphics, audio and compression software applications.

Disponibili tre modelli: Power Mac G4 dual processor a 800MHz con SuperDrive, Power Mac G4 a 867MHz con SuperDrive e Power Mac G4 a 733MHz con unità CD-RW.
Tutti con elevata capacità di elaborazionein quanto il chip incluso in Power Mac G4, il PowerPC G4 con Velocity Engine, può elaborare informazioni in blocchi da 128 bit, contro i blocchi da 32 o 64 bit elaborati dai processori tradizionali. Ciò significa che PowerPC G4 può effettuare quattro (a volte otto) operazioni in virgola mobile da 32 bit in un unico ciclo, offrendo una velocità da due a quattro volte superiore a quella dei processori tradizionali.

I modelli Power Mac G4 dotati di unità SuperDrive DVD-R/CD-RW vi forniscono tutto il necessario per registrare dischi DVD-Video riproducibili sulla maggior parte dei lettori DVD standard. L'unità SuperDrive DVD-R/CD-RW legge i titoli DVD a 4x (5,4 megabyte al secondo) e scrive su dischi DVD-R da 4,7 gigabyte a 2x (2,7 megabyte al secondo). L'unità SuperDrive inoltre legge CD a 24x, scrive su dischi CD-R a 8x e scrive su dischi CD-RW a 4x. Sono supportati i formati DVD-Video, DVD-ROM e DVD-R, così come CD-ROM, CD-Audio, CD-R, CD-RW, CDI, CD Bridge, CD Extended, CD Mixed Mode e Photo CD.

Create i vostri CD e DVD
A disposizione il software iMovie per il montaggio video (preinstallato su tutti i nuovi Power Mac G4), oltre che iDVD, il software Apple per l'authoring di DVD , per creare i vostri video DVD personali. Tutti e tre i modelli consentono di realizzare CD musicali con il software iTunes e di archiviare documenti immagine e dati utilizzando il software Disc Burner (sono incluse entrambe le applicazioni).

NVIDIA GeForce2 MX and 3MX
Potete scegliere tra tre unità di elaborazione grafica. La scheda grafica NVIDIA GeForce2 MX con 32MB di SDRAM offre una risoluzione grafica 2D e 3D True Color a 32 bit ad alte prestazioni. La scheda grafica NVIDIA GeForce2 MX con TwinView e 64MB di SDRAM permette di collegarvi sia a un monitor Apple (utilizzando il connettore del monitor stesso) che a un monitor VGA, senza dover aggiungere un'altra scheda grafica. Tutti e quattro gli slot PCI saranno così liberi e potrete aggiungere le vostre schede audio, video e SCSI.
Se lo desiderate, potrete anche ottenere la vostra unità di elaborazione grafica NVIDIA GeForce3 con 64MB di RAM DDR come opzione Build-To-Order sul sito Apple Store. Con più di di 57 milioni di transistor, la scheda GeForce3 può effettuare 800 miliardi di operazioni al secondo e raggiungere un vero e proprio record con 76 miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo, o 76 gigaflop.

Connessioni superveloci
On board un bus di sistema a 133MHz con un'emissione di dati da 1Gbps, una tecnologia Gigabit Ethernet incorporata (eccellente per trasferire documenti di grandi dimensioni su reti LAN a velocità straordinarie), modem V.90 a 56K, uno slot per Scheda AirPort, due porte FireWire da 400Mbps e due porte USB.

Il supporto FireWire, l'espansione PCI (quattro slot PCI a 64 bit e 33MHz con un throughput di 215Mbps) e Gigabit Ethernet sono integrati direttamente nel controller di memoria principale, riducendo i tempi di latenza e offrendo prestazioni I/O eccezionali. È inoltre supportato fino a 1,5GB di SDRAM PC133.

Tutti e tre i modelli di Power Mac G4 includono una cache L2 da 256K per processore, che funziona alla piena velocità del processore. Inoltre, il sistema a 867MHz ha una backside cache L3 da 2MB che funziona a un quarto della velocità del processore e il potente Power Mac G4 con doppio processore a 800MHz ha una backside cache L3 da 2MB per processore, per un totale di 4MB.
La spaziosa cache on-chip e backside ottimizza l'efficienza e le prestazioni del processore. Questo è possibile perché il processore può accedere a set di dati e di istruzioni dalla cache molto più rapidamente che dalla memoria principale. Il risultato è minor tempo di latenza e migliori prestazioni del processore. Inoltre, una cache backside più spaziosa consente a Power Mac G4 di gestire più agevolmente grandi quantità di dati, come richiesto per lo streaming di supporti, l'utilizzo di documenti MP3 e la codifica di video.

Archiviazione dati
Power Mac G4 viene fornito con dischi rigidi da 40GB (modello a 733MHz), 60GB (867MHz) e 80GB (doppio processore a 800MHz) e tre slot di espansione del disco rigido da 3,5"; supporta fino a due unità ATA interne, tre unità SCSI interne o una combinazione delle unità ATA e un'unità SCSI, per un totale di 232GB di spazio di archiviazione interno (potete anche utilizzare tre unità Barracuda Ultra SCSI di Seagate da 180GB per un totale di 540 gigabyte di spazio di archiviazione).

Disponibili Mac OS 9.2 e Mac OS X, basato su UNIX e preinstallato sul nuovo Power Mac G4
Mac OS X sfrutta i vantaggi di PowerPC G4 con Velocity Engine adatto per operazioni di multitasking e di networking standard.

iTunes permette di utilizzare il Power Mac G4 per ascoltare musica, convertire brani in formato MP3, realizzare album personalizzati con le vostre canzoni preferite e creare CD.
iTunes è ottimizzato per Mac OS X.
Il nuovo Power Mac G4 è dotato di funzionalità per la creazione di CD, oltre ai software iTunes e Disc Burner. iTunes fa di Power Mac G4 unjukebox digitale, che include semplici strumenti per registrare musica dai CD audio, effettuare ricerche all'interno della vostra raccolta musicale, convertire brani in formato MP3 e creare CD personalizzati.

iDVD (preinstalled) DVD Studio Pro (optional)
I modelli Power Mac G4 dotati della unità SuperDrive (DVD-R/CD-RW) vi permettono di creare titoli DVD personalizzati su comuni dischi DVD-R da 4,7 gigabyte (per garantire la compatibilità con la maggior parte dei lettori DVD in commercio, si raccomanda di acquistare i supporti DVD-R Apple). E naturalmente potrete riprodurre anche filmati DVD utilizzando questi supporti.

DVD Studio Pro vi consente di evitare l'acquisto di un oneroso recorder DVD permettendovi di creare, testare e visualizzare i vostri progetti direttamente sul computer, prima di inviarli a un centro servizi per la registrazione su disco. I progetti DVD creati con DVD Studio Pro possono includere tutte le funzionalità offerte dallo standard DVD-Video, inclusi menu animati o fissi, collegamenti web, tracce linguistiche multiple, un massimo di 99 tracce video (ciascuna ottimizzata anche con 9 angoli differenti), 8 stream audio separati e 32 sottotitoli.

Potete riprodurre i DVD realizzati con DVD Studio Pro su un lettore DVD collegato alla TV (e sul lettore DVD del computer). Infatti i DVD realizzati con DVD Studio Pro sono totalmente compatibili con lo standard DVD-Video.

iDVD offre un'interfaccia intuitiva composta da una sola finestra per l'assemblaggio dei DVD. Utilizzando come input i documenti QuickTime (video, audio e immagini fisse), è in grado di creare vari clip, menu, presentazioni di diapositive e pulsanti per la navigazione.

Potrete personalizzare i DVD inserendo le vostre foto oppure scegliere tra i tanti temi visivi inclusi in iDVD. Inoltre, dato che iDVD è stato creato per una perfetta interazione con l'unità SuperDrive, potrete realizzare dischi DVD sul vostro Power Mac G4 con un semplice clic del mouse.
iDVD imposta automaticamente i parametri di codifica MPEG per garantire la massima qualità, codifica i progetti come MPEG e (forse l'aspetto più importante) comincia a scrivere sul disco non appena fate clic sul pulsante Crea. Oltre alle numerose immagini di sfondo di tipo professionale fornite con il software, iDVD vi consente anche di utilizzare le vostre foto come sfondo dei menu. 

Power Mac G4 e Final Cut Pro
Power Mac G4 dispone di due porte FireWire integrate, che vi consentono di collegare una videocamera o videorestratori DV e importare materiale video con una qualità digitale perfetta, a 400Mbps.
Per iniziare a creare i vostri filmati, potete usare Final Cut Pro 2, il software per l'editing video: un sistema per produttori cinematografici indipendenti, produttori multimediali, società di post-produzione, scuole con laboratori video e società che si occupano di formazione.
Dopo aver completato i vostri desktop video, potete visualizzarli a schermo pieno, trasferirli nuovamente alla videocamera e vederli in TV, registrarli su videocassetta o su disco DVD-Video, il tutto mantenendo una qualità digitale. Inoltre, potete esportare i vostri filmati in uno dei numerosi formati QuickTime e condividerli via Internet sulla vostra pagina web personale, utilizzando iTools, il pacchetto di servizi Internet gratuiti di Apple.
Final Cut Pro 2 offre un'architettura per l'editing in tempo reale, basato su QuickTime, e nuovi tools per la gestione dei media, supporto effettivo per tutti i formati video professionali e una grande quantità di caratteristiche ottimizzate. Inoltre include una suite di applicazioni per l'animazione, la grafica, l'audio e la compressione.

Technical Specifications


733- or 867MHz PowerPC G4 processor; or dual 800MHz PowerPC G4 processors

Velocity Engine vector processing unit

Full 128-bit internal memory data paths

Powerful floating-point unit supporting single-cycle, double-precision calculations

Data stream prefetching operations supporting four simultaneous 32-bit data streams

256K on-chip L2 cache running at processor speed

2MB backside L3 cache running at one-fourth the processor speed (867MHz and dual 800MHz systems)

133MHz system bus supporting over 1-GBps data throughput


128MB or 256MB of PC133 SDRAM

Three DIMM slots support up to 1.5GB of PC133 SDRAM using the following: 
128MB or 256MB DIMMs (64-bit-wide, 128-Mbit technology) 
512MB DIMMs (64-bit-wide, 256-Mbit technology) 

Graphics support

One of the following graphics cards, installed in a dedicated AGP 4X graphics slot:
NVIDIA GeForce2 MX graphics card with 32MB of SDRAM 
NVIDIA GeForce2 MX graphics card with TwinView and 64MB of SDRAM for dual display support
NVIDIA GeForce3 graphics card with 4MB of Double Data Rate (DDR) RAM (build-to-order option) 

Support for up to 1920-by-1200-pixel resolution at 32 bits per pixel (millions of colors)

Apple Display Connector (ADC)

15-pin VGA connector


One of the following hard disk drives: 
40GB 5400-rpm Ultra ATA/66 
60GB 7200-rpm Ultra ATA/66 
80GB 7200-rpm Ultra ATA/66 

One of the following optical drives: 
CD-RW drive (writes CD-R discs at 12x, writes CD-RW discs at 10x, reads CDs at 32x) 
SuperDrive (combination DVD-R/CD-RW drive; writes DVD-R discs at 2x, reads DVDs at 4x, writes CD-R discs at 8x, writes CD-RW discs at 4x, reads CDs at 24x) 
Combination DVD-ROM/CD-RW drive (build-to-order option; reads DVDs at 8x, writes CD-R discs at 8x, writes CD-RW discs at 8x, reads CDs at 32x) 

Three 3.5-inch hard drive expansion bays: 
One ATA drive preinstalled on standard configurations 
Support for up to two internal ATA drives 
Support for up to three internal SCSI drives 
Support for a combination of internal SCSI and ATA drives (up to one ATA and two SCSI) 

Optional Zip 250 drive


Four full-length 64-bit, 33MHz PCI slots

One AGP 4X slot with graphics card installed

Two 400Mbps FireWire ports (15W total power)

Two USB ports (12 Mbps each; 24 Mbps total)


10/100/1000BASE-T Ethernet connector (RJ-45)

Built-in 56K V.90 modem card

Optional 11-Mbps AirPort Card; IEEE 802.11 DSSS compliant (*)

Optional AirPort Base Station containing 56K modem and 10BASE-T Ethernet port(*)


Built-in speaker

Apple speaker minijack (16 bit) for connection to Apple Pro Speakers

Headphone jack (16 bit)

Optional Apple Pro Speakers

Support for external third-party FireWire and USB digital audio peripherals such as microphones, speakers, and MIDI devices

Keyboard and mouse

Apple Pro Keyboard

Apple Pro Mouse

Electrical requirements and agency approvals

Line voltage: 115V AC (90V to 132V AC) or 230V AC (180V to 264V AC)

Frequency: 47 to 63 Hz, single phase

Maximum continuous power: 360W

Meets ENERGY STAR requirements

Environmental requirements

Operating temperature: 50° to 95° F (10° to 35° C)

Storage temperature: -40° to 116° F (-40° to 47° C)

Relative humidity: 5% to 95% noncondensing

Maximum Altitude: 10,000 feet

Size and weight

Height: 17.0 inches (43.2 cm)

Width: 8.9 inches (22.6 cm)

Depth: 18.4 inches (46.7 cm)

Weight: 31 pounds (14.1 kg)

(*):Wireless Internet access requires AirPort Card, AirPort Base Station, and Internet access (fees may apply). Some ISPs are not currently compatible with AirPort, including America Online. Range may vary with site conditions.

Available Configurations





733MHz PowerPC G4

867MHz PowerPC G4

Dual 800MHz PowerPC G4

On-chip cache

256K L2 at 733MHz

256K L2 at 867MHz

256K L2 at 800MHz per processor

Backside cache

2MB L3 at 217MHz

2X 2MB L3 at 200MHz per processor

Memory (PC133 SDRAM)




Hard disk drive(6)

40GB (5400 rpm)

60GB (7200 rpm)

80GB (7200 rpm)

Graphics Support

NVIDIA GeForce2 MX with 32MB of SDRAM

NVIDIA GeForce2 MX with 32MB of SDRAM

NVIDIA GeForce2 MX with TwinView and 64MB of SDRAM (5)

Optical drive

CD-RW (3)
Burning data CDs in Mac OS X requires Mac OS X v10.1

SuperDrive (DVD-R/CD-RW) (2)
DVD authoring in Mac OS X requires iDVD 2 and Mac OS X v10.1

SuperDrive (DVD-R/CD-RW)
DVD authoring in Mac OS X requires iDVD 2 and Mac OS X v10.1


Two 400Mbps FireWire ports (15W total power)


Two USB ports (12 Mbps each total)

PCI slots

Four full-length 64-bit, 133MHz PCI slots


Built-in 10/100/1000BASE-T Ethernet (RJ-45 connector)

Wireless networking

Built-in antennas and card slot for optional 11Mbps AirPort Card; IEEE 802.11 DSSS compliant


Built-in 56K V.90 modem (RJ-11 connector)

System Software

Mac OS X and Mac OS 9


QuickTime, iMovie 2, iDVD (requires SuperDrive), iTunes, Microsoft Internet Explorer, Microsoft Outlook Express, Netscape Communicator, FAXstf, Palm Desktop and Apple Hardware Test CD. Product contains electronic documentation. Most applications are preinstalled. Backup copy of software is provided on CD-ROM.

Hardware Accessories

All models Apple Pro Keyboard, Apple Pro Mouse, modem cable, and FireWire camcorder cable.

Limited Warranty and Service

Your Power Mac G4 comes with 90 days of telephone support and a one-year limited warranty. Purchase the AppleCare Protection Plan and get three years of service and support. Only the AppleCare Protection Plan provides you with direct telephone support from Apple technical experts and the assurance that repairs will be handled by Apple-certified technicians using genuine Apple parts.

Internet Acccess

All models also include 30 days of free Internet service through EarthLink.

Build-to-Order Options

Order a custom-configured computer from your authorized Apple reseller or the online Apple Store. Build-to-order options can include the following; however, availability can vary.


733MHz, 867MHz, dual 800MHz PowerPC G4


NVIDIA GeForce2 MX with 32MB of SDRAM, NVIDIA GeForce2 MX with TwinView and 64MB of SDRAM, NVIDIA GeForce3 with 64MB of DDR RAM


128MB, 256MB, 384MB, 512MB, 768MB, 1GB, 1.5GB(1)


Apple Pro Speakers, Harman Kardon SoundSticks

Hard disk drives:

40GB Ultra ATA/66 (5400 rpm), 60GB Ultra ATA/66 (7200 rpm), 80GB Ultra ATA/66 (7200 rpm), 36GB Ultra160 SCSI (10,000 rpm), 72GB Ultra160 SCSI (10,000 rpm)(6)


Apple Studio Display (15-inch flat panel)
Apple Studio Display (17-inch flat panel)
Apple Cinema Display (22-inch flat panel)

Optical drives:

CD-RW, combination DVD-ROM/CD-RW (Burning data CDs in Mac OS X requires Mac OS X v10.1), SuperDrive (DVD authoring in Mac OS X requires iDVD 2 and Mac OS X v10.1) (DVD-R/CD-RW)


Zip 250 drive, SCSI PCI card, Ultra160 SCSI PCI card, AirPort Card, AirPort Base Station

Apple new Power Mac G4. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

Hard Disk Recording

 Featuring a complete and up-to-date set of ultra-low-latency drivers available and 24-bit / 96 kHz quality I/O, Luna II is equipped with CreamWare's Ultra Low Latency Interface (ULLI). Thanks to this technology, audio driver latencies can be adjusted down to as low as 1 ms . This permits the configuration to be fully optimized for any host computer - including the more-powerful computers which the future will surely bring. In addition to hardware-based ASIO/EASI support, ULLI features a complete set of lightning-fast driver.

For more analog connectivity, the compact Luna 2496 converter box can be added. There is also a 16-channel ADAT interface available. Or you can add a second Luna card to double your I/Os . A single-Luna system can manage 36 inputs and outputs. Luna II boasts three ultra-fast SHARC DSPs.

Luna II can also serve as a mixer - one which lets you integrate your external equipment into the mix with zero latency. Thanks to its on-board Luna's DSP mixer features its own EQ and compression units which, as with all DSP-based modules, drain no power from your CPU. A dedicated 16-channel 5.1 surround mixer also makes Luna II the logical choice as an I/O card for multimedia and film composers.

Luna II is open to the plug-in library available for CreamWare's Pulsar/SCOPE platform. There are well over 100 of them available today - effects, synthesizers, samplers and more. Dozens of them can even be downloaded for free from the Internet.

In the signal routing window, you can set up all of the connections between the various signal sources which Luna II can work with. The possibilities are almost infinite. You can route signals between hardware I/Os, drivers and the software mixers any way you like. DSP plug-ins as well, whether virtual instruments or effects processors, can be positioned anywhere you like in the signal chain.

Hardware highlights

24-bit / 96 kHz PCI card for PC and Mac

Stereo analog I/O and stereo S/PDIF digital I/O

Z-Link port for connection of Luna 2496 I/O box (8 additional analog I/Os)

Expandable to 36 I/Os with the 2x ADAT / 1x Z-Link Expansion

High-speed drivers for ASIO 2.0, EASI, DirectSound, MME, tripleDAT, GigaSampler, OMS, Sound Manager MIDI interface (In & Out)

DSP features

On-board 24-channel recording mixer and 16-channel surround mixer

On-board equalizer and compressor DSP effects

Routing window provides routing possibilities

Integrates external studio equipment "live" with your native audio software

Compatible to the Pulsar/SCOPE DSP plug-in library

Creamware Luna II 3 DSP SHARC

Luna II, la nuova scheda di hard disk recording della Creamware, comprende un mixer a 24 ch., un mixer surround, compressori e EQ per ogni canale. Inoltre la nuova versione del software apre nuovi orizzonti permettendo di caricare gli effetti e i synth della vasta libreria freeware (GRATUITA) Creamware disponibile su internet. E' anche possibile acquistare a parte vari moduli tra cui l'STS3000 e il Modular II. Opzionalmente è possibile acquistare il convertitore esterno Luna Box che permette di espandere gli I/O analogici con 8 in e 8 out a 24 bit/96Khz grazie alla connessione in tecnologia FireWire Z-Link

Quando il software gestisce contemporaneamente tracce audio, Virtual Instruments ed effettistica, la qualità audio subisce un decadimento poichè il processore del computer, indipendentemente dalla sua potenza, non è stato progettato per questo tipo di utilizzo. La soluzione ideale per questo problema è rappresentata dalla potenza e precisione di calcolo tipica dei DSP, necessarie per offrire qualità sonora trasparente ed accurata.

Grazie ai suoi DSP on-board, Luna II può processare l'audio in tempo reale ed essere utilizzata anche come mixer, permettendo una completa integrazione con apparecchiature esterne.

Il mixer DSP di Luna provvede Eq e compressore propri che non utilizzano alcuna risorsa dalla CPU del computer essendo basati su DSP. E' anche disponibile un mixer surround con la gestione indipendente delle uscite per il 5.1. 
Se avete bisogno di ulteriori ingressi e uscite, oltre a quelle stereo analogiche e digitali già fornite il box esterno Luna 24/96 (opzionale) può essere facilmente connesso a Luna II. E' inoltre disponibile un'interfaccia ADAT aggiuntiva provvista di 16 canali.
Può essere aggiunta anche una seconda card Luna per raddoppiare sia la potenza sia ingressi ed uscite. In ogni caso una singola Luna II può supportare fino a 36 ingressi e uscite simultaneamente.

Caratteristiche Hardware

Compatibile con la vasta libreria di plug-ins DSP di Pulsar e Scope

Creamware Italy : Midi Music tel.(++39) 0113185602, e-mail

Creamware Germany e-mail
Creamware US
Creamware Benelux
Creamware France
Creamware Spain
Argentina: Sigma Delta
Australia: Major Music Wholesale
Austria: KS music
Czech Republic: B.L.A
Greece: KEM electronics
Hungary: Studiotech Hungary
Japan: Cameo Interactive
Lithuania: Prodigis
Russia: MixArt
Switzerland: Audiotech KST
Ukraine: Real Music
UK: SCV London

Creamware Luna II DSP SHARC. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

Edirol VSC-MP1 Virtual Sound Canvas

The VSC, Virtual Sound Canvas, is a sound module that provides a complete General MIDI 2 and Roland GS sound set of MIDI instruments to be used on your PC or Mac.
The VSC-MP1 package offers the Virtual Sound Canvas software synthesiser available in 3 compatible formats, VST instrument, Direct X instrument (DXi) and stand-alone application (driver version). In particular, both the VST and DXi versions allow you to play the entire Virtual Sound Canvas collection of sounds in real time from your controller keyboard while playing/recording through compatible software, such as Cubase VST or Cakewalk SONAR. Such dedicated VST and DXi versions guarantee low latency during transmission of MIDI data between the computer and the keyboard, avoiding undesirable note delays while playing.

The Virtual Sound Canvas delivers a selection of remarkable sounds with 902 Instruments and 26 Drum Sets, including Grand and Electric Piano's, Brass sections, Bass & Guitar's, and providing the sound engine on 16 Parts for playing and recording MIDI Files and accompaniment tracks. Its controller window allows you to easily assign Program Changes, to adjust Volume, stereo positioning (Pan) and Expression for each Part as well as to control the level/type of Reverb, Chorus and Delay effects for each sound.

Main Features

Up to 128-voice polyphony, 16-part software synthesiser

902 Instrument Sounds and 26 Drum Sets, compatible with GM2 and Roland GS

VST Instruments (Plug-in) for Windows and Mac (compliant to Steinberg's VST 2.0 specifications)

DXi Instruments (Plug-in) for Windows

Stand-alone VSC-88 driver version (Win and Mac)

Reverb, Chorus and Delay effects

TVA filters for fine-tuning of original wavetable sounds

MIDI to WAVE/AIFF file conversion function



If you already own one of the previous versions of the Roland Virtual Sound Canvas, you can upgrade to the latest Edirol VST/DXi version at a special price.


Il VSC, Virtual Sound Canvas, è un modulo sonoro software in grado di fornire un completo set di suoni General MIDI 2 e Roland GS da utilizzare direttamente su PC e Mac. La confezione del VSC-MP1 contiene il sintetizzatore software Virtual Sound Canvas in 3 differenti formati VST instrument, Direct X instrument (DXi), stand-alone. In particolar modo, entrambe le versioni VST e DXi permettono di gestire l'intera collezione di suoni Virtual Sound Canvas in tempo reale tramite la vostra tastiera di controllo, durante le operazioni di riproduzione/registrazione con software compatibili come Cubase VST o SONAR. Le versioni dedicate, VST e DXi, garantiscono una bassa latenza nella trasmissione di dati MIDI tra computer e tastiera, eliminando fastidiosi ritardi in fase di esecuzione.

Il Virtual Sound Canvas mette a disposizione un'ampia selezione di suoni con 902 strumenti e 26 set di batteria, comprendenti Pianoforti Acustici ed Elettrici, sezioni di Ottoni, Bassi e Chitarre, con un generatore sonoro a 16 parti per la riproduzione e la registrazione di file MIDI e tracce di accompagnamento. La finestra controller consente di assegnare in modo semplice i Program Change, di regolare il Volume, il posizionamento stereo (Pan) e l'espressione per ogni Parte. Inoltre permette di gestire i livello ed il tipo di Riverbero, Chorus e Delay per ogni singolo suono.

Funzioni principali

Software Sintetizzatore - 128 note di polifonia, 16 parti

902 strumenti e 26 set di batteria, compatibili con GM2 e Roland GS

VST Instruments (Plug-in) per Windows e Mac (conforme alle specifiche Steinberg VST 2.0)

DXi Instruments (Plug-in) per Windows

Versione stand-alone VSC-88 (Win e Mac)

Effetti di Riverbero, Chorus e Delay

Filtri TVA per l'intonazione fine dei suoni wavetable originali

Funzione di conversione da file MIDI a file WAVE/AIFF


Se già possedete una delle precedenti versioni del Roland Virtual Sound Canvas potrete facilmente effettuare l'aggiornamento all'ultima versione Edirol VST/DXi ad un prezzo speciale


Edirol Italia: Tel. (++39) 02 93778329

Edirol VSC-MP1 Virtual Sound Canvas. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

Fostex D2424 digital multitracker
56 track digital recording
6 recording formats
24 bit resolution
96 kHz frequency
128 x oversampling

The 24 track D2424 digital recorder joins the D824 (8 track) and D1624 (16 track) machines in professional digital recording Fostex line.

Employing the latest 24bit A/D and D/A, the D2424's high-definition recording engine offers non-compressed multitrack recording in one of six audio formats, including the new 24bit / 96kHz and 24bit / 88.2kHz standards. All under the control of FDMS-3, Fostex's disk management software.
Independent power supply circuitry for both analog and digital circuits further ensures the integrity of the audio.

The D2424 features a removable front-panel remote control which can be located up to 10 meters from the recorder (with optional Model 8551B x 2 fitted), 32 additional 'ghost tracks' for multiple takes of one or more tracks (making a total of 56 recording tracks), individual track naming and track exchange, sophisticated non-destructive audio editing with unlimited UNDOs, .WAV file support and an RS-422 connector supporting the P2 protocol (with optional Model 8345 card fitted).
You can work in three time bases (ABS, MTC & bar/beat/clock), have up to 64 tempo and signature changes per song, record timecode to a 'virtual timecode track' (keeping recording tracks free for audio), and back-up your recordings to external SCSI-2 media, DAT, ADAT or to an optional secondary internal hard drive or DVD RAM drive (Model 9046).

Usability is enhanced further with the 'All Input' and 'All Ready' functions which allow you to check all input signals and make all tracks ready with single button pushes, Auto EE meanwhile eliminates troublesome switching in monitoring.
Location facilities incorporate
Recall Locate to the 99 locate memories using the jog/shuttle wheel and Prev/Next Locate by simply pressing the Prev/Next key.
Other features include a Mark/Stop function which allows the D2424 to stop automatically at a preset Mark point, Program Chain Play which allows for a compilation of programs to be played back in a certain order, and footswitch control for start/stop as well as punch in/out functions.

The editing features available are completely non-linear and aided by a graphical audio preview. Full Copy/Move & Paste is achievable across tracks or song programs.
The number of UNDOs available is only limited by the disk space available.
You can export and import designated tracks, parts of tracks or complete songs as .WAV files to a DOS FAT 16 formatted SCSI disk or to a DVD-RAM drive in the secondary bay. Editing, processing and sound file conversion can therefore be accomplished on a PC using proprietory audio editing tools.

Three ADAT Digital Interfaces (24 ADAT I/Os in total) are present for all recording channels and allow for 24 track simultaneous recording.
Both 24 bit/44.1kHz and 24 bit/48kHz standards are supported.*
Word I/O is also standard; RS422 support is also offered for remote control.
And interface options can be further enhanced via a range of dealer / distributor fit optional timecode & AES/EBU cards.

Model 8345 chases and locks to incoming LTC with the option of referencing to Video or Word clock. In addition it offers compatibility, in conjunction with RS422, with video editors and other professional tools. The new 'virtual timecode track' can be used to record from both internal and external sources (keeping recording tracks free for audio).
The Sync Preset function features 10 typical patterns to aid easy set-up.
Model 8350 offers 4x AES/EBU inputs and 4x AES/EBU outputs for 8 track simultaneous recording at 24bit / 96kHz and connection to professional studio equipment.

Recording flexibility can be enhanced by the new AC2496 Analog to Digital converter which affords D2424 full 24 track simultaneous recording from balanced (TRS phone) analog sources.

Nuovo registratore digitale a 24 tracce, che va ad affiancare D824 (8 tracce) e D1624 (16 tracce) in una linea dedicata alla registrazione digitale professionale.

Il D2424 impiega convertitori AD/DA 24 bit di ultima generazione, un sistema di registrazione ad alta definizione controllato dal software di gestione FDMS3 (Fostex Disk Management Sistem 3), che consente la registrazione in 6 formati audio multitraccia lineari, inclusi i nuovi standard 24bit/96Khz. e 24bit/88.2Khz.

Il D2424 è semplice da usare, grazie all'interfaccia utente chiara ed immediata; anche su questa macchina può essere rimosso il pannello frontale, utilizzandolo come "remote controller" collocabile fino a 10 metri di distanza.

Si possono registrare 24 tracce reali e fino a 32 tracce addizionali per "Takes" multipli, per un totale di 56 tracce. Il D2424 dispone di editing audio non distruttivo; è possibile eseguire il Copy/Move & Paste sia tra le tracce sia tra i Program; tutte le funzioni dispongono di Undo, con un numero di livelli limitato solo dallo spazio disponibile sull'hard disk; sono supportati i file audio ".Wav" ed il protocollo P2 (tramite card opzionale 8345).

E' possibile lavorare con tre diversi tipi di "Time base": ABS, MTC, Bar/Beat/Clock, con la possibilità di avere fino a 64 cambi di valori musicali di tempo e metrica per ogni brano. Il Timecode può essere registrato su una traccia virtuale, non occupando così spazio sulle tracce reali.

D2424 permettere il backup dei dati su DVD-RAM (Unità opzionale Mod.9046 da 4,7 GB) oltre ad una serie di apparecchiature esterne come SCSI-2, DAT, ADAT.

Connessioni analogiche e digitali: 8 In/24 Out analogici bilanciati, tre porte ADAT (24 In/Out digitali totali) che consentono la registrazione simultanea di 24 tracce in questo formato, porta Word Clock I/O, SCSI, RS-422.

  • 56 track digital recording with no compression (24 tracks plus 32 additional 'ghost tracks'/ 8 tracks plus 48 additional tracks for 24bit/96k)
  • 6 recording formats: 24bit / 96kHz, 24bit / 88.2kHz, 16bit / 44.1kHz, 16bit / 48kHz, 24bit / 44.1kHz, & 24bit / 48kHz
  • 128 times oversampling delta-sigma 24bit AD/DA 
  • ADAT I/O (S/P DIF switchable) 
  • Program Chain Play mode 
  • Twin drive bays. Secondary bay may be fitted with optional 2nd hard drive or DVD-RAM drive for back-up
  • TRS balanced jacks for all analog I/Os. Balanced/unbalanced selectable (ref. level: 12dB/-20dB) 
  • Export & import .WAV song files 
  • Level envelope display aids easy audio with undo & redo 
  • Non-destructive 99-time Copy/Paste & Move/Paste editing across programs (songs) 
  • Virtual timecode track function 
  • Unlimited chronological editing UNDOs (dependent disc space)
  • 6 point edit memory & 99 locate point memory
  • MTC/MMC & FEX implemented for external MIDI control 
  • Multiple tempo and signature changes per song 
  • Word I/O 
  • MIDI clock with song position pointer  
  • RS-422 remote connector 
  • Backup to 2nd internal HD, internal DVD-RAM (Model 9046), external SCSI device, ADAT or DAT. 
  • Optional timecode, AES/EBU and Ethernet cards 

Fostex Corporation (Tokyo, Japan) Phone: +81 (0)42 546 4974 Fax: +81 (0)42 546 9222
ITALY -Generalmusic - TEL : (+39) 0541959511 - product
ARGENTINA-Arte Musical S.A.- TEL : (+54) 11-4374-8049
AUSTRALIA- Syntec International- TEL : (+61) 2-9417-4700-
AUSTRIA , SLOVAKIA,SLOVENIA - Atec Audio Technology -TEL : (+43) 2234-74004
BELGIUM - EML NV - TEL : (+32) 11-232355
BRAZIL- Habro Comercio, Importacao & Exportacao Ltda.-TEL: (+55) 11-2249787
CANADA- Jam Industries - TEL : (+1) 514-457-2555-
BULGARIA - Shark Art -TEL : (+359) 52-600172
CANARY ISLANDS- Musicanarias, S.L.- TEL : (+34) 922-821664
COLOMBIA Musicland Digital-TEL: (+1) 305-668-0153
CZECHO - Praha Music Center spol s.r.o. - TEL : (+420) 2-248-10-981
DENMARK - SC Sound ApS - TEL : (+45) 4399-8877
FINLAND -Noretron Audio Oy -TEL : (+358) 9-525-9330 - URL :
FRANCE - Guillard Musiques -TEL : (+33) 4 72 26 27 00 - URL :
GERMANY - Studiosound & Music GmbH -TEL : (+49) 6421-92510 - URL :
GREECE - Bon Studio S.A. - TEL : (+30) 1-3809605-8, 3302059 - URL :
HUNGARY - ATEC Hungary - TEL : (+36) 27-3-42-595
ICELAND - .D.elrf.electronic Ltd. - TEL : (+354) 588 5010
MALTA - Audio & Auto Sound -TEL : (+356) 24-2431
NETHERLANDS - IEMKE ROOS AUDIO B.V. - TEL : (+31) 20-697-2121
NEW ZEALAND- Digital Music Systems- TEL : (+64) 9-279-4289-
NORWAY- Siv. Ing. Benum AS - Norway -TEL : (+47) 22-139900
POLAND -MEGA MUSIC SP. Z.O.O.TEL : (+48) 58-551-18-82
PORTUGA L- Caius - Tecnologias Audio e Musica -TEL : (+351) 22-608-0610
RUSSIA - MS-MAX - TEL : (+7) 095-234-00-06 URL :
SPAIN - Multitracker, S.A. - TEL : (+34) 91-4470700, 91-4470898
SOUTH AFRICA- Eltron (Pty) Ltd.-TEL : (+27) 11 7870355
SWEDEN -TTS Scandinavia AB -TEL : (+46) 8-59798000 - URL :
SWITZERLAND - Audio Bauer Pro AG - TEL : (+41) 1-4323230
TURKEY -Zuhal Muzik Aletleri Tic. ve San. Ltd. - TEL : (+90) 212-249-8510
UK - SCV London - TEL : (+44) 0207-923-1892
UKRAINE -Combo Ltd. - TEL : (+380) 612-335-106
U.S.A., MEXICO / CENTRAL AMERICA- Fostex Corporation of America- TEL : (+1) 562-921-1112

Fostex D2424 digital multitracker. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

Iomega Peerless 20 giga removible storage FireWire and USB

The Peerles 20GB provides portability as you create, play or store ultra-large files of music, graphics, videos or games. You can even put a full backup of your hard drive on a single disk. The Base Station is both hot-pluggable and host powered, so there's no need for an external power supply. And it accepts all Peerless 10 & 20GB disks.

One Peerless Base Station with Host Powered FireWire interface module and power supply

One Peerless 20GB disk

One CD containing MGI PhotoSuite software

One CD containing MGI Videowave software

One Solutions CD containing software applications - IomegaWare drives and drive tools, HTML user's manual, Iomega QuikSync Software, Aladdin Shrinkwrap, MusicMatch Jukebox and MGI PhotoSuite (Software provided under license) Quick Install guide

Mac Users:

Apple iMac or Power Macintosh computer with built-in FireWire controller (up to 15 MB/second sustained transfer rates with FireWire)

Mac OS 8.6 through 9.X

Must meet minimum RAM requirements for you operating system

10 MB hard drive space recommended. Software suite applications will require additional hard-drive space.

2X CD-ROM drive or higher for software installation

To use Iomega software and user's manual: Microsoft Internet Explorer 4.01 or higher or Netscape Navigator 4.5 or higher

PC Users :

100 Mhz processor or higher with an SBP-2 compliant 1394 controller

Microsoft Windows 98 SE / 2000 / Me

10 MB hard drive space recommended. Software suite applications will require additional hard-drive space.

Must meet minimum RAM requirements for your operating system

4X CD-ROM drive or higher for software installation

To use Iomega software and user's manual: Microsoft Internet Explorer 4.01 or higher or Netscape Navigator 4.5 or higher

Iomega Peerless 20 giga. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

MACKIE MDR 24/96 hard disk recorder

The newest member of Mackie's hard disk recorder family.
Ready with 24 channels of analog I/O, familiar tape recorder style controls, simple operation, 999 Undos, low-cost removable recording and backup drives.
Non-linear recording is nondestructive and uses drive space more efficiently than linear or "tape mode" hard disk recorders. Basic cut, copy, and paste editing is done using the MDR24/96's front panel controls.
For home, project recording, live multi-track recording,
combined with the HDR24/96 Recorder/Editor and Remote 48 controller, the MDR24/96 is an interesting 24-track slave too. Multi-room studios can install MDR24/96's in the 'B' and 'C' rooms and edit those projects on an HDR24/96 in the 'A' room.

Plug and Play Recording

20 GB Internal Recording Drive

Drive Bay for Removable Recording & Backup Media

24 Bit, 48kHz Analog I/O Included

Front Panel Cut, Copy, Paste Editing w/ 999 Undos

Standard features

24 Tracks &endash; 192 Virtual Tracks &endash; for up to 100 minutes of continuous recording

Built-in 20Gb internal disk plus pullout bay for extra Mackie Media removable hard drives

3.5 inch drive bay for importing tempo maps and software upgrades

Full Meter Bridge

Transport Controls, Track Arm buttons, Locate and Loop

24 channels of Analog I/O standard

100 BaseT Ethernet port built-in

Sync to SMPTE, MIDI, and Word Clock & Video Black


Non-destructive cut, copy and paste editing

999 Undos


Digital I/O (standard cards) &endash; ADAT / T-DIF, ADAT Optical, AES-EBU

M90 20Gb Recording Drive

Project 2.2Gb Removable

Backup Drive

Remote 24

Remote 48



 MDR24/96 Specifications

Electronic 1

Frequency response 2

20Hz - 20kHz±0.5dB (2Hz - 20kHz±0.5dB with digital IO cards)

Harmonic distortion

0.005% @ 1kHz +14dBU output level (20Hz-20kHz filter)

Dynamic range

24-Bit, 115 dB Signal-to-Noise-Ratio (EIAJ), 106 dB Dynamic Range, 128X oversampling

Adjacent channel crosstalk 3





Sample rates

44.1 kHz / 48 kHz / 96 kHz*


Internal CPU

433 MHz Intel® Celeron® w/ 128k internal L2 cache memory

Internal RAM


Ethernet throughput


Hard Disk

Internal Capacity 4

20+ Gig <90 minutes

Mackie Mï90 Media Capacity 4

20+ Gig <90 minutes

Hard disk seek time 5

9.5 millisecond

Hard disk throughput 5

295 megabits/sec.



MIDI IN / MIDI OUT, 15-pin D-Sub
(adapter included)

I/O continued

I/O cards

AIOï8 Analog standard (optional digital I/O available)

Nominal / Maximum analog input 6

+4dBu / +22dBu

AIOï8 A/D Converters

24-bit, 128X oversampling



7" / 178 mm (4 RU)


19" / 483 mm


13.25" / 337 mm


Operating voltage

120V / 240V / 100 V, 50 /60 Hz

Power consumption




Remote 24, Remote 48


Current temperature and humidity

temp. - 54° F
humidity - 89%


1 with 24-bit analog I/O
2 48 kHz sample rate
3 0dBu at 1 kHz
4 24 tracks at 48kHz sample rate, your actual time will vary with number of virtual tracks and amount of non-linear editing
5 same for internal and external Mï90 media
6 AIOï8 analog I/O card
* with external converters or PDIï8 AES-EBU I/O Cards




This remote control is a tool that not only does it duplicate the entire front panel of the HDR24/96 Recorder/Editor and MDR24/96 Recorde, it also includes a host of unique features not found on the front panel of either unit: a weighted wheel for Jog/Shuttle transport operations and data entry, Autolocator with numeric keypad, Current/Locate time display with visible Cue numbers, System Control, and Record Ready keys for 48 tracks.
Control two HDR24/96s, two MDR24/96s. In addition, this remote is fully interactive with the HDR24/96's SVGA graphic user interface and can be used in parallel with the Remote 24.

Mackie Designs, Inc. - 16220 Wood-Red Rd. N.E.- Woodinville, WA 98072 USA - e-mail
Within the US call:1-800-258-6883 Fax:425-487-4337 - Internationally call: 425-487-4333 Fax:425-485-1152
Italy - Mackie Italy e-mail 39.0522.354.111 

Argentina - Audio Ingenieria
e-mail +54-341-4499242
Australia- Australian Audio Supplies
e-mail 61 2 4388 4666
Austria - Music Import - Handels
e-mail 43 05522 42124
Baltic States- A&T Trade
e-mail 1 323-951-9114 
Bosnia, Serbia - Oktava
e-mail 385 1 2334324
Brazil - Royal Instrumentos Musicais
e-mail 55 11 535 2003
Bulgaria - Rabat
e-mail +359-32-944877
Canada - SF Marketing
e-mail 514-856-1919
Caribbean - Hermes International
e-mail 52 5 547 2111
Central America - Tropical Music
e-mail 305-740-7454 
China - Amoisonic
e-mail 0592-5058123 
Croatia - Oktava
e-mail 385 1 2334324
Cyprus - S & V MegaSound
e-mail 35 795 74397
Czech Republic - ProDance Light & Sound
e-mail +420-2-806054
Denmark - New Musik
e-mail +45-86-190899 
Finland - Luthman
e-mail46 8 640 4242
France - Mackie France
Germany, Netherlands - Mackie Designs
e-mail 49.2572.96042.0 
Greece - Diamantopoulos
e-mail 30 1 382 3840 
Hungary - Intermusica
e-mail 36-23-338-041
Iceland -Verslunin Pfaff
e-mail 354 533 2222
India - Narain Prof. Audio
e-mail 91223857259
Indonesia -PT Santika Multi Jaya
e-mail 6221 650 6040
Japan - Heavy Moon
e-mail +81-3-5433-7080
Jordan -Technolinks
e-mail 962 6 464 9751
Kenya - Unicorn Importers 
e-mail +254-2-745242 
Latin America, Messico - Hermes International
e-mail 52 5 547 2111
Luxembourg - EML
e-mail 32-11-232355 
Malta - Olimpus Music
e-mail 356 385 166
Montenegro (Yugoslavia) - Oktava
e-mail 385 1 2334324
New Zealand - Accusound Pacific NZ
e-mail 64 9 8159203
Norway - Siv. Ing. Benum
e-mail 47 22 13 99 00
Pakistan - New National Traders
e-mail +92 42 731 2000
Philippines - Audiophile Components
e-mail 632 526 5239 
e-mail +48 12 267 24 80
Portugal - Daniel Ruvina
e-mail 351 2 202 68 16
Romania - Stage Expert
e-mail +40-1-334-99-24
Russia - A&T TRADE
e-mail 7 095 796 9262
Slovak Republic - Audio Sales
e-mail 421 7 654 22 249
Slovenia - Dat Con 386-63-7033300
South Africa - That Other Music Shop
e-mail 27 11 403 4105
South America - Tropical Music
e-mail 305 594 3909
Spain - Letusa
e-mail 34 91 486 2800
Sweden - KB Luthman Scandinavia
e-mail 46 8 640 4242
Switzerland - Go Wild
e-mail 41 41-720-0520
Thailand - The Satellite Mastering
e-mail 662 712 8062
Tunisia - Sybel Light & Sound
e-mail +216 1 764404
Turkey - Dinakord
e-mail 90-212-2967778
Ukraine - A & T Trade
e-mail 1 323-951-9114
United Arab Emirates - Sonia Electronics
e-mail +971-26-778822
United Kingdom - Mackie U.K.
e-mail 44.1268.571212
Uzbekistan - A&T Trade Inc.
e-mail 1 323-951-9114
Vietnam - Vistar Company
e-mail 84 4 824 3058

MACKIE MDR 24/96 hard disk recorder. TOP..... archives index


october 2001 issue 97


• Agibilità ENPALS •
Agibilità EnpalsDal 19 febbraio 2001 i controlli nei locali dove si programmano intrattenimenti, sono intensificati a causa delle ispezioni sempre più frequenti rese possibili dall'accordo ENPALS-SIAE, dato che gli ispettori SIAE hanno assunto anche la veste di ispettori ENPALS. Pertanto è importante ricordare a tutti coloro che si esibiscono in pubblico, o si avvalgono di artisti senza essere coperti dal CERTIFICATO DI AGIBILITA', di attivarsi per mettersi i regola. Per favorire la massima semplificazione di questi adempimenti, ASSOARTISTI, FIEPET, e ASSHOTEL (Associazioni di rappresentaza di Pub, Ristoranti, Locali da ballo, Stabilimenti balneari, Alberghi, ecc., aderenti alla Confesercenti), hanno stipulato una convenzione con ENPALSMUSIC che permetterà, a fronte dell'invio dell'apposita documentazione, il rilascio del CERTIFICATO DI AGIBILITA' (anche a singoli artisti) nell'arco di 24 ore. Il contenuto della convenzione é stato illustrato e approvato in occasione della I Assemblea nazionale di ASSOARTISTI-Confesercenti svoltasi a Roma, presso la sede della Direzione Nazionale dell'Associazione.


Un servizio qualificato a costi contenuti

ISCRIZIONE: £ 50.000 annue come quota associativa per l'iscrizione ad ASSOARTISTI.

GESTIONE AGIBILITA': £ 40.000 mensili solo per i mesi in cui il musicista suona, ( nel caso in cui il musicista non debba esibirsi durante il mese, non dovrà pagare nulla ad ENPALSMUSIC, a patto che entro la fine del mese precedente comunichi l' interruzione tramite fax o posta ).

PACCHETTO 6 MESI: solo £ 200.000 invece di £ 240.000 ( questo pacchetto e' conveniente per tutti coloro che sanno di suonare 6 mesi continuativamente e per coloro che non vogliono trovarsi ogni mese a dover rinnovare l' agibilità. In questo modo il costo mensile si riduce a £ 33.000 circa).

CONSULENZA : gratuita per tutto l'anno rivolgendosi ad ASSOARTISTI nazionale ed ENPALSMUSIC.


Se si vuole godere dei benefici derivanti dall'accordo di collaborazione fra ASSOARTISTI ed ENPALSMUSIC é indispensabile chiamare la Segreteria nazionale di Assoartisti (Tel. 064725507-505 Sig.ra Patrizia Danieli) e segnalare la richiesta, o, in alternativa, inviare un FAX al n. 064746556 o un messaggio Email


1) Fotocopia di un documento (carta di identità, patente o passaporto), fronte e retro.

2) Il codice fiscale (da fotocopiare sullo stesso foglio)

3) Firma sempre sullo stesso foglio.

4) fotocopia di versamento su c/c postale n. 29225513 intestato all' ASSOCIAZIONE ENPALSMUSIC - Via Carducci n. 64 - 56010 Ghezzano PISA, dell' importo relativo ai mesi per cui viene richiesta l' agibilità. Inviare subito per fax allo 050.877144 (ENPALSMUSIC):

I documenti di cui sopra possono essere spediti anche di notte o nei festivi, in modo da accelerare al massimo il lavoro di allestimento della pratica.

6) La documentazione inviata via fax deve essere al più presto inviata anche per posta prioritaria, poiché l' ENPALS per accettare l'iscrizione vuole il tutto ben leggibile e con firma autografa.

7) In 24 ore riceverai per posta prioritaria copia del nostro certificato di agibilità personale rilasciato dall'ENPALS, valido per il periodo richiesto su tutto il territorio nazionale.

Per informazioni rivolgersi ad Assoartisti nazionale Via Nazionale, 60 - 00184 ROMA - Tel. 06.47251 - Fax 06.4746556

• Tora Tora Festival" Tour dell'anno per il MEI 2001 •
"Visto il grande successo di pubblico (50.000 presenze in quattro date) e di critica, al "TORA TORA FESTIVAL", ideato dal leader degli Afterhours Manuel Agnelli, é stato assegnato il Premio TOUR DELL'ANNO da parte del Meeting delle Etichette Indipendenti (quest'anno in programma il 24 e 25 novembre a Faenza). Sarà Manuel Agnelli, sabato 24, a ritirare il riconoscimento degli organizzatori del MEI, in rappresentanza di tutti i musicisti che hanno partecipato e allo staff della Mescal che lo ha allestito. Manuel Agnelli interverrà poi al dibattito sullo stato dei Festival per emergenti promosso dal MEI e coordinato da Franco Zanetti (direttore editoriale di Rockol).

• MEI 2001 •

Organizzato da Giordano Sangiorgi di Materiali Musicali, con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna, il MEI è il punto di riferimento in Italia per gli operatori e gli appassionati del settore discografico indipendente.
Gli sponsor ufficiali della rassegna sono One Ks (nuovo portale hip hop che sarà presentato proprio al MEI), Heineken e Vitaminic (che in collaborazione con Materiali Musicali pubblicherà in ottobre la compilation con il meglio delle tante band che si sono succedute al Meeting dal 1997 al 2000). I premi e i concorsi legati al MEI sono:
Premio Tour dell'Anno (assegnato al Tora Tora Festival), Premio Videoclip Indipendenti (dalla miglior regia alla miglior fotografia, dal miglior montaggio al miglior soggetto ... ) , Premio Fuori dal Mucchio (per il miglior album d'esordio italiano di area rock e dintorni), Premio Rockit (per il miglior sito internet), Premio Toast ( per la musica strumentale) e altri Premi (Brico Sound, Coop for Music e Spazio Giovani per band emergenti nazionali e locali e Corriere Romagna per la miglior band romagnola).
Tra le varie iniziative in scaletta, il MEI 2001 ospiterà la presentazione della prima biografia ufficiale della "cantantessa" Carmen Consoli. 'QUELLO CHE SENTO: il mondo, i pensieri, la musica di CARMEN CONSOLI', questo è il titolo del libro che uscirà in novembre per Giunti, è stato scritto da Federico Guglielmi (redattore del settimanale Mucchio Selvaggio) L'autore e l'artista saranno presenti al MEI.
Quest'anno tra gli stand della manifestazione non saranno presenti solo le etichette e i produttori indipendenti, ma anche i pù importanti Festival emergenti. Per una connessione ed un coordinamento forte e concreto tra le varie realtà del mondo indies italiano. Tutte insieme per la prima volta.

AssoArtisti contacts: (Roma) tel. 0647251; fax 064746556, e-mail

ASSOARTISTI NEWS. TOP..... archives index




october 2001 issue 97

24 e 25 NOVEMBRE 2001
AREA FIERA - via Risorgimento 1

Materiali Musicali - Tel./Fax 0546.24647 - 0349.4461825

•Oltre 100 adesioni di espositori tra indies e altri operatori del settore.
• GRANDI NOMI AL MEI 2001: da Lucio Dalla a Carmen Consoli, da Raf ai Verdena, da Edoardo Bennato a Manuel Agnelli, da Massimo Bubola alla Bandabardò, dai Tre Allegri Ragazzi Morti agli Estra, da Pinomarino a Cesare Basile, da Teresa De Sio a Roy Paci, da Blaine L. Reininger e ancora tanti altri....
• Sarà presente un'area dedicata alla musica indipendente francese.

Programma Anteprime

Giovedì 22 Novembre alle ore 21 alla Casa della Musica con il concerto di "Emilia-Romagna Punk Rockers". Notte con band e dj punk.

Venerdì 23 Novembre alle ore 21 al Teatro Sarti di Faenza con "Storie d'Autore" , in collaborazione con Storie di Note, con Nada, Claudio Lolli, Luca Madonia, Giorgio Conte, Max Manfredi e tanti altri cantautori. Durante la serata esibizione del grande pianista jazz Salvatore Bonafede e consegna della targa per i 25 anni di attività discografica alla Red Records. Conduce la serata Gianni De Berardinis di Radio 24 che dedicherà uno speciale all'evento.

Sabato 24 Novembre , poco dopo le ore 24, lo special "Mei al Max", concerti dopo la mezzanotte al Max Music, dopo la chiusura della prima giornata del Mei 2001. Conduce il re del rock'n'roll Alessandro Ristori. Tra i partecipanti sono previsti Pinomarino, Piero De Cristofaro, Cesare Basile, Andrea Chimenti e tanti altri nomi.


Programma della due giorni in Fiera il 24 e 25 Novembre

Sabato 24 novembre - Ore 12/24

Ore12: Inaugurazione Mei 2001 con Autorità Locali- E' stato invitato il Sottosegretario ai Beni Culturali On.le Vittorio Sgarbi, che partecipò anche l'anno precedente; Il Presidente della Giunta Regionale Vasco Errani; il Presidente della Provincia di Ravenna, l'On.le Gabriele Albonetti deputato del collegio di Faenza, Il Sindaco , l'Ass.re alla Cultura, l'Ass.re alle AA.EE. e l'Ass.re alle Politiche Giovanili del Comune di Faenza e altri rappresentanti del mondo delle Istituzioni , dell'Impresa, del Commercio , dell'Associazionismo nazionali, regionali, provinciali e locali.

Nell'area Convegni e Incontri:

Ore 12.30: www.exstasy.it - Il sito contro lo sballo incontra il mondo delle discoteche che ha collaborato alla realizzazione del sito e alla sua diffusione. Saranno premiati i dj più impegnati su queste tematiche

Ore 14.00: Incontro: Forum Indipendenti - Introdotto da Mario De Luigi di Musica & Dischi, prosegue l'incontro realizzato a maggio. Tra gli interventi Enzo Mazza e Mario Limongelli della Fimi, Un rappresentante dell'Afi, Luca Fornari e Giampiero Bigazzi di AudioCoop, Giovanni Natale di Anem, Stefano Senardi e tanti altri responsabili di indies. Interverrà Jean Francois Michelle, presidente dell'European Music Office sul tema di una politica culturale europea a favore della musica indipendente.

Ore 16.00: Incontro: I Festival in Italia - Lo stato delle cose - Condotto da Franco Zanetti, direttore di Rockol. Interverranno rappresentanti di numerosi festival per emergenti in Italia: da Rock Targato Italia a Sonica, da Enzimi a Ritmi Globali, da Territorio Musicale a Coop for Music , da Bande Rumorose a Sixdaysonicmdness, da Alatri dal Vivo a Spazio Giovani di Foggia, da Voci per la Libertà a Rimini Beach Live Festival, da Universound e tantissimi altri. L'incontro sarà aperto, dopo l'introduzione di Franco Zanetti, da Manuel Agnelli degli Afterhours, ideatore del Tora Tora Festival, che sarà premiato dal Mei 2001 come "Tour dell'Anno", e dalla Bandabardò e dagli Estra

Ore 17.30: Carlo Lucarelli, Guido Leotta e John Vignola presentano la nuova edizione del concorso letterario "Radiopanico", oltre alla presentazione di alcune altre pubblicazioni curate dalla rivista di libri de Il Mucchio, dall'editore Mobydick e da Pickwick il sito letterario

Ore 18.00: L'Isola che non c'era presenta l'incontro "Vengo anch'io? No, tu no!" coordinato da Enrico Deregibus. Durante il dibattito saranno premiati dall'Isola che non c'Era la label Storie di Note per la sua attività a favore della musica d'autore e Pinomarino come migliore cantautore emergente, mentre il Mei 2001 premierà Massimo Bubola per i suoi 25 anni di carriera e la Lilium per la nuovissima produzione discografica dedicata alla figura di Luigi Tenco. Tra gli altri sono previsti gli interventi di numerosi operatori del settore e cantautori.

Ore 20.30 - A conclusione si terrà un "Reading" di Teresa De Sio che incontrerà così il suo pubblico insieme a tanti altri artisti.

Nella stessa giornata sul palco:

Ore 14 - Premio Vitaminic alle due band selezionate dal sito sponsor del Mei

Ore 16 - Premio Brico Sound di Rockerilla al miglior demo

Ore 20.30 - Premio Mei 2001 Corriere Romagna alla miglior band emergente romagnola

Ore 21 - Premio "Fuori dal Mucchio" all'artista con il miglior album d'esordio dell'ultima stagione (già pubblicate le 30 nominations). Suoneranno i Giardini di Mirò vincitori del Premio Fuori dal Mucchio per l'anno 2001

Ore 23 - Premio Toast per la migliore opera strumentale dell'ultimo biennio

Ore 23.30 Presentazione ufficiale del portalo hip hop One Ks a cura di Lbw con artisti hip hop italiani.

Durante la serata concerto-show case dei Groovers & Gang insieme.

Domenica 25 Novembre - Ore 10/23

Area Convegni e Incontri:

Ore 10: Assemblea di AudioCoop: Incontro tra tutti gli associati - Le attività svolte durante l'anno appena concluso - Quale futuro? Nuove idee per un network che valorizzi la cultura musicale emergente - Saranno asegnati nuovi incarichi - Intervengono Fornari, Bigazzi, Tedeschi, Onorato, Stefano de Il Vento e altri ancora.

Ore 11: Siae ed Enpals: aiutano o uccidono la musica? Dibattito coordinato da Roberto Pietrangeli per AssoArtisti e curato da Cirino Maucieri. Interviene Marco Ciari del Progetto Rock del Comune di Torino e i rappresentanti di associazioni di categoria del settore. Saranno presenti rappresentanti Siae ed Enpals e del Governo. Intervento di Giovanni Natale dell'Anem

Ore 12 - Presentazione di "Duemila e Zero Watt" il concorso per brani musicali e corti video per la pace e per la solidarietà. Interverranno Tom Benetollo Presidente Arci Nazionale, Un Rappresentante di Mani Tese e altri rappresentanti del mondo della musica. A questo seguirà la presentazione di "TransRomagna 2" compilation tributo ai brani della musica da ballo romagnola presentata da Mirko Casadei, leader dell'Orchestra Casadei.

Ore 14: Premiazione della terza edizione del Premio Web Rockit dedicato alle band con il miglior sito. Visione dei siti.

Ore 15: Freak Out consegna i premi di "Out Indies" dedicati alla band e alla label indies straniere più significative in Italia nell'utlima stagione - Con la partecipazione di Mike Patton

Ore 15: Indipendenti per Scelta - Aurelio Pasini del Mucchio e del Corriere Romagna intervista i Tre Allegri Ragazzi Morti per parlare della loro esperienza.

Ore 15.30: Ululati dall'Underground premia i vincitori del premio "Promo Action" e incontra tutti i gruppi partecipanti

Ore 16: Federico Guglielmi presenta la biografia di Carmen Consoli alla presenza della cantantessa

Ore 17.30 Premio Videoclip Italiano e Premio Videoclip Indipendenti a cura di Domenico Liggeri con premiazioni e visioni clip vincitori alla presenza di Lucio Dalla, Raf, Edoardo Bennato, Verdena e tanti altri. Devono ancora essere rese note le nominations e i nomi dei vincitori del Premio Videoclip Indipendenti e di altri eventuali premi speciali.

Ore 20.30 - Premio alla Carriera a Roy Paci, musicista italiano di Manu Chao per la sua straordinaria

Ore 21.00 - Omaggio a Blaine L. Reininger dei Tuxedomoon che presenta il suo nuovo disco italiano realizzato con il cantautore ravennate Gianluca Lo Presti.

Ore 22 - Nella Sala Convegni si conclude con "Sciopero" proposto dagli Yo Yo Mundi

Sul palco:

Ore 14: Consegna premi Top 100 Samigo e Circuito Sonoro

Dalle ore 14 alle ore 15.30 circa: Speciale Festival in Italia con l'esibizione delle band vincitrici dei principali festival per emergenti in Italia

Dalle ore 15.30 alle ore 16.30 circa: Speciale Autoprodotti

Ore 20 - Music Club premia i migliori Club Live in Italia

Ore 21 - Uscita di Sicurezza premia i migliori Operatori del Settore in Italia

Nella due giorni del Mei 2001 di Faenza nell'ingresso alla Sala Convegni sarà allestita la mostra: "Back Tora" a cura di Fabio Cussigh, foto realizzate al concerto del Tora Tora Festival di Padova .Inoltre l'Editrice Zona presenterà nella sua area con artisti di rilievo le sue ultime pubblicazioni legate al settore musica. Infine, l'Associazione Didjeridu Italia farà nella sua area con Moreno Papi stages di presentazione dello strumento di origine australiana.

How to Get

In auto:

• da Bologna o Rimini: dalla statale n. 9 "Emilia" o dall'autostrada A14 uscita casello di Faenza);

• da Firenze o Ravenna: statale 302

In treno:

• da Bologna o Rimini: linea Milano - Lecce;

• da Firenze: linea Firenze - Faenza:

• da Ravenna: linea Ravenna - Faenza

In aereo: Aeroporto "G. Marconi" - Bologna (Tel. 051/647915) •Aeroporto di Miramare di Rimini (Tel, 0541 / 373132) •Aeroporto "L.Ridolfi" - Forli (Tel. 0543 / 780049)

Notizie varie
Stazione FF.SS. di Faenza, Piazzale C. Battisti - Tel. 0546 / 28482
Stazione autobus di Faenza, Viale Ceramiche - Tel. 0546 / 22843
Taxi: Piazza Libertà (Tel. 0546 / 21422); Piazzale Stazione FF.SS. (Tel. 0546 /22502)

More info MEI

MEI Faenza
. TOP..... archives index


october 2001 issue 97

ASSOARTISTI news (Dicembre 2001)

Da Faenza una forte spinta per una previdenza spettacolo più equa e moderna
La presenza dei musicisti nella sala convegni di Faenza era molto sentita e partecipe. D'altra parte il tema scelto ("Convenzione Enpals-Siae; amica o nemica dei musicisti") rispecchia fedelmente il comune sentire degli operatori dello spettacolo in questo momento. Questo stato díanimo è stato anche sottolineato più volte dagli interlocutori che si sono succeduti nei loro interventi, che hanno arricchito il confronto pubblico: Marco Ciari, di Progetto Musica del Comune di Torino; Franco Pagnoni, del Sindacato Operatori Spettacolo; Michele Petralia, dellíAiat; Urano Borelli, di Unasp-Acli; Massimo Fregnani di Assomusica-Agis e Roberto Pietrangeli, di Assoartisti-Confesercenti, che ha coordinato e concluso i lavori.
L'apertura della tavola rotonda é servita a fornire il quadro di riferimento allí'nterno del quale si vanno ad inserire le attuali problematiche. Si è chiarito che la Legge Finanziaria 2001 (Legge 23.12.2000, n. 388) nel Capo XIII (Interventi in materia previdenziale e sociale), nell'art. 79 (Norme in materia di ENPALS), ha formalizzato la Convenzione fra ENPALS e SIAE, con l'obiettivo di contrastare il lavoro sommerso nel settore dello spettacolo. Tale convenzione prevede che gli agenti della SIAE (circa 4.500 in tutta Italia, dislocati in circa 750 sedi periferiche) svolgano, oltre alla normale opera di vigilanza del rispetto della legislazione del diritto d'autore, un'azione di controllo anche sui versamenti dei contributi da parte delle imprese e dei lavoratori dello spettacolo. Ha previsto, inoltre, che questi controlli possono essere svolti anche per i periodi di lavoro precedenti.
Si è rilevato che questo indirizzo è stato sollecitato dall'Unione Europea ed è teso a spingere nella direzione della modernizzazione del mercato del lavoro, allo scopo di favorire l'introduzione di politiche di incentivazione volte a promuovere la riduzione del lavoro sommerso. A questo proposito si è sottolineato che in base ai dati Osce e della Commissione U.E., il numero dei lavoratori in nero in Italia, oscilla fra il 20% ed il 26% della forza lavoro globale, per un totale di circa 3.500.000 di addetti (Stime 2001 del Cnel).
Da stime degne di una certa attendibilità, il comparto dello spettacolo contribuisce al mantenimento di questo fenomeno, con circa il 5,7% (l'Enpals ritiene che siano circa 200.000 unità) del totale generale.
Se si considerano 104 giornate/annue (media lavorativa degli artisti) ed un compenso medio lordo giornaliero di £ 180.000 per unità lavorativa, si produce ogni anno un mancato introito per le casse dello Stato di circa 1.456 miliardi. Pertanto, dal 1 marzo 2001, i controlli nei locali dove si programmano intrattenimenti, sono intensificati a causa delle ispezioni sempre più frequenti rese possibili dall'accordo di convenzione, dato che gli ispettori SIAE hanno assunto anche la veste di ispettori ENPALS. Negli interventi è emerso che le cause che hanno prodotto il grande serbatoio del lavoro sommerso nello spettacolo italiano, si è creato a causa di varie ragioni: il caos legislativo che impedisce una coerente direzione di marcia nell'applicazione quotidiana delle normative previdenziali; l'impossibilità per il singolo artista di poter chiedere e ottenere il Certificato di Agibilità Enpals, a meno che non sia organizzato all'interno di cooperative o associazioni, con ciò ponendo un serio principio di incostituzionalità; i datori di lavoro (committenti) che non assumono direttamente gli artisti a causa dei pesanti oneri burocratici; l'assenza di politiche di incentivo all'emersione che defiscalizzino l'attività artistica; l'adozione di un sistema previdenziale puro (ciò che si versa verrà riconosciuto, come un fondo previdenziale privato); la eccessiva onerosità delle aliquote contributive, assistenziali e fiscali che assorbono oltre il 60% del compenso; le prestazioni gratuite con rimborso spese che spesso si traducono in concorrenza sleale per i musicisti. Questi e molti altri argomenti sono emersi e meriterebbero di essere segnalati, tuttavia, per ragioni di spazio, non possiamo evidenziarli tutti . Alcuni relatori hanno raccomandato alla SIAE, ad esempio, di non aggiungere confusione a confusione nella applicazione delle norme. E' stata espressa preoccupazione circa l'assenza dei dirigenti ENPALS che, nel maggio scorso, avevano assunto l'impegno a costituire un tavolo tecnico presso l'ente con lo scopo di procedere ad uno snellimento degli adempimenti burocratici e l'adeguamento delle normative di settore. Dopo una prima riunione svoltasi alla fine di luglio scorso, si è registrato, purtroppo, un fermoî ingiustificato. E'í stata posta la necessià di chiedere al governo di accogliere la richiesta del settore di ridurre dal 20 al 10% l'IVA sugli spettacoli di musica dal vivo.
In particolare è stata sottolineata la sottovalutazione del nostro settore da parte dei governi, tanto da accreditare l'idea che per lo Stato italiano la musica popolare contemporanea non esiste. In sostanza viene riconosciuto soltanto il mondo dello spettacolo che beneficia del FUS (Fondo Unico dello Spettacolo che nel 2001 ha avuto una disponibilità di oltre 1.000 miliardi). Dopo aver precisato che i contributi ENPALS sono cumulabili con altri versamenti, anche se non superiori alle 140 giornate annue, si è affermato che il lavoratore dello spettacolo ha due strade davanti a se: essere esonerato dal versamento dei contributi perché dilettante (la legge del 1938 ha regolamentato il dilettantismo consentendo ai musicisti di coltivare un obiettivo culturale), oppure versare i contributi in modo legale. In democrazia, si è affermato, devono esistere delle regole, altrimenti rischia di prevalere il potere più forte. Da alcuni interventi (Giancarlo Passerella di Fanzine e altri), è stata sollecitata una forte iniziativa sindacale, delle associazioni presenti nel Forum dello Spettacolo (anche lo sciopero!), a sostegno di una legislazione più aderente alle mutate condizioni del "mercato" dello spettacolo. Al termine dei lavori è stata segnalata la presa di posizione del Parlamento Europeo su queste problematiche (pubblicata di seguito a questo articolo) insieme alla notizia ufficiosa dell'apertura di circa 10.000 nuove posizioni previdenziali entro la fine del 2001. Si è auspicato che il ruolo della SIAE deve essere volto a favorire la massima collaborazione con i soggetti interessati, al punto da divenire il "garante professionale" delle categorie dello spettacolo. Rispetto agli sviluppi politico parlamentari, che confermano l'orientamento dei partiti di governo nel voler procedere alla riforma del settore dello spettacolo, attraverso la predisposizione di un "Testo Unico", all'unanimità è stata sollecitata una azione unitaria del comparto con l'obiettivo di fornire indirizzi realmente efficaci e pertinenti per le attività musicali. Allo scopo si è deciso di predisporre un ordine del giorno che riassuma gli elementi topici del dibattito da inviare al governo, ai partiti ed al parlamento.

Enpals, petizione all'Europarlamento
E' stata accolta dal Parlamento Europeo la richiesta di esaminare e quindi formulare un giudizio in merito alla petizione 492/2000 - inoltrata da un gruppo di operatori nel settore musicale in Italia - che mette sotto accusa il governo italiano (e in particolare i ministeri delle Finanze e del Lavoro): il ricorso è stato presentato per violazione delle norme relative alla promozione delle attività culturali, al diritto al lavoro e alla libertà di espressione riguardanti il settore della musica, ponendo l'accento in modo particolare su una tassazione eccessivamente gravosa (oltre il 60 %) che colpisce i lavoratori dello spettacolo, e chiede che il Parlamento Europeo si pronunci sull'eventuale illegittimità del certificato di agibilità Enpals (e dunque sulla sua abolizione), nonché sulla riduzione delle aliquote fiscali e previdenziali


• Musei ai privati: un emendamento corregge la legge •
Modifica a sorpresa dell'articolo 24 della Finanziaria, quello che consentiva ai privati di gestire i musei statali: la Commissione Cultura della Camera, su indicazione del sottosegretario Vittorio Sgarbi, ha accolto il maxi-emedamento dell'opposizione presentato da Giovanna Grignaffini, Franca Chiaromonte, Gambale, Carli e Colasio. Nel nuovo articolo non si parla di "intera gestione da concedere a soggetti privati", ma "di soggetti diversi da quelli statali per la gestione di servizi finalizzati al miglioramento della fruizione pubblica e della valorizzazione del patrimonio artistico". Il maxi-emendamento indica procedure, criteri, parametri e compiti dello Stato e del concessionario che dovranno essere stabiliti dal regolamento.
Assoartisti-Confesercenti, giudica con soddisfazione questo sviluppo - anche se occorrerà attendere il passaggio del Senato - poiché conferma che i timori espressi dai responsabili dei maggiori musei e gallerie internazionali, insieme ad eminenti personalità della cultura italiana, avevano fondamento. Aver distinto la gestione dei servizi di biglietteria, ristorazione, ecc., dalla gestione del più grande patrimonio mondiale della cultura posseduto dall'Italia, che non può essere affidato a logiche puramente mercantili, è segno di grande sensibilità che fa sperare per il futuro del nostro Paese. Alla fine ha prevalso il buon senso e di questo Assoartisti, a nome degli artisti delle arti visive e figurative associati, non può che rallegrarsi.

AssoArtisti contacts: (Roma) tel. 0647251; fax 064746556,

ASSOARTISTI NEWS (Dicembre 2001)
. TOP..... archives index


october 2001 issue 97



La nuova linea dei prodotti Edirol, include un prodotto di nuova concezione, chiamato STUDIO CANVAS, che ha origine dal Sound Canvas, il famoso modulo sonoro GM2/GS di Roland, e si avvale di nuove specifiche per soddisfare le esigenze della produzione musicale associata all'informatica. L'integrazione della generazione di suoni MIDI wavetable e della registrazione audio digitale con il computer in un unico modulo è l'idea base del nuovo Edirol Studio Canvas. SD-90 integra in un'unica unità un sintetizzatore MIDI di elevata qualità, un'interfaccia audio digitale USB completa, ed un potente DSP in grado di generare qualsiasi genere di effetto audio. Tramite la semplice connessione USB al computer, lo Studio Canvas permette di suonare strumenti MIDI, registrare audio da microfono o chitarra ed elaborare musica con un completo elaboratore DSP di effetti, come avviene in uno studio di registrazione professionale. La convenienza di avere i vari elementi di uno studio di registrazione completamente integrati in un unico modulo compatto, dalla sorgente sonora MIDI ai processori audio, è particolarmente attraente per musicisti live che desiderano utilizzare tracce originali come "band di accompagnamento" e per compositori e "remixer" che possono avvantaggiarsi dell'ambiente user-friendly offerto dallo Studio Canvas.

Caratteristiche principali

* Studio completo a modulo per computer music, con sintetizzatore MIDI a 128 note di polifonia, 4 voci per suono, 32 parti, interfaccia audio USB a 24-bit e processore di effetti DSP

* Nuovissimi suoni wavetable con 1.050 Strumenti e 30 Drum Set di impareggiabile qualità

* Controllo immediato di tutti gli elementi dello studio (MIDI, Audio USB, Effetti) tramite l'ampio display LCD ed i potenziometri "Quick Access" posti sul pannello frontale

* Ingressi diretti per Microfono, Chitarra, Cuffie e Linea

* Multi effetto per Chitarra, Voce e Mastering

* Simulazione Surround con 4 speaker

* Supporto driver ASIO 2.0 (Win/Mac), MME(Win)/WDM(Win2000), Sound Manager (Mac)

* Ingressi ed uscite digitali S/P DIF ottico e coassiale

* 2 connettori MIDI IN e 2 MIDI OUT

* Compatibile con tastiere e moduli Roland GM2/GS

* Connessione immediata a PC e Mac tramite un solo cavo USB


Disponibilita' prodotto: Gennaio 2002


The product line of Edirol also features a brand new product concept, called STUDIO CANVAS, which takes the Sound Canvas, Roland's renowned GM2/GS sound module, to the next generation of music production combined with today's computer technology. The integration of wavetable MIDI sounds and digital audio processing in one module is the key idea behind the new Edirol Studio Canvas product. The SD-90 effectively integrates in one unit a top-quality MIDI synthesizer, a complete USB digital audio interface, and powerful DSP to generate all kinds of audio effects. Via a simple USB connection to your home computer, the Studio Canvas allows you to play MIDI instruments, to record your own original audio from a microphone or a guitar, and to process all your music contents through a professional effects generator, just like in a professional recording studio. The convenience of having all the various elements of a recording studio fully integrated in one compact module, from MIDI sound sources to audio processors, is particularly appealing for performing musicians using original tracks as their backing band, as well as for composers and remixers who can take advantage of the user-friendly environment offered by the Studio Canvas.

Main Features

•Complete studio module for computer music, including 128 polyphony, 4-voice, 32-part MIDI synthesizer, 24-bit USB audio interface and DSP effects processor

•New high-quality wavetable of 1,050 Instruments and 30 Drum Sets

•Fast control of all studio elements (MIDI, USB Audio, Effects) via large high-definition LCD and "Quick Access" encoder knobs on front panel

•Direct inputs for Microphone, Guitar, Headphones and Line

•Guitar, Vocals and Mastering multi effects

•Adjustable audio positioning for surround simulation with 4 speakers

•ASIO 2.0 driver (Win/Mac), MME(Win)/WDM(Win2000), Sound Manager compatibility

•Optical and Coaxial S/P DIF input and output

•2x MIDI IN and 2x MIDI OUT

•Compatible with Roland GM2/GS sound sources

•Easy connection to PC and Mac via single USB cable

Edirol worldwide contacts
Edirol direct Italia : tel.(++39)02 93778329 - info
Edirol (Europe) +44 20 8747 5949
Brasil e-mail, e-mail
Austria Tel.: 0512 264426 , Fax: 0512 266485 , e-mail
Canada phone: 604-270-6626, fax: 604-270-6552,
France Tel : , Fax : ,
Germany 040 526 009 - 0 , e-mail
Hungary e-mail
Norway e-mail
Portugal Tel: 226 080 06, Fax: 226 080 075 , e-mail
Spain Tel: 933 081 000 , Fax: 933 074 503
Sweden e-mail

EDIROL STUDIO CANVAS SD-90. TOP..... BACK to Archives index


october 2001 issue 97

Emu preview

PROTEUS 2500 image

New processor - three times faster than the Proteus 2000 for even tighter MIDI timing

24-bit analog and digital outputs

USB port - effortless uploading/downloading of sequences and updating OS

16 Track Sequencer - record in real-time, step and grid modes (Plays/Exports SMF's)

Over 100 syncable synth parameters per preset

Over 30 programmable knobs and buttons - immediate, hands-on control over all synth/mixing parameters and all of your external MIDI gear

128 Voice Polyphony

Expandable to 128 MB of internal sounds using any Proteus expansion ROM


Sounds by Dutch sound designer Rob Papen.

This sound module includes the Techno Synth Contruction Yard ROM and the much-anticipated Beat Garden ROM.

128 Voice Polyphony

64 MB of internal sounds - Expandable to 128 MB using any Proteus expansion ROM

6 Outputs

32 MIDI Channels

Digital S/PDIF Output

12 real-time control parameters

E-MU's exclusive SuperBEATs Mode

Advanced syncable arpeggiation functions

Dynamic 12 pole filtering

Emu Italy: EKO Tel: (+39)0733226271- Fax: (+39)0733226546 -

emu PROTEUS 2500, ORBIT 3. TOP..... BACK to Archives index


october 2001 issue 97

Centro di Ricerca, Produzione, Diffusione e Didattica della Musica Contemporanea
Manifestazione Internazionale
CORPI del SUONO 2001 (XII edizione)
Festival Di Musica Elettronica
Electronic Music Festival

La Freccia del Tempo
The Arrow of Time

Musica Contemporanea in forma di luce e d'installazione
Contemporary music in the form of light and installation
L'Aquila - Italy
December 6 - 12 , 2001
Palazzetto dei Nobili - Piazza dei Gesuiti

CORPI DEL SUONO è una manifestazione internazionale interamente dedicata alle esperienze artistiche d'avanguardia e alla diffusione in forma di spettacolo dei risultati della ricerca tecnologica in campo musicale. Corpi del Suono è diventato un appuntamento stabile per la progettazione e la realizzazione di eventi artistici che l'Istituto GRAMMA produce con l'ausilio del proprio staff scientifico e musicale. Corpi del Suono è una manifestazione di tipo tematico ed ogni anno affronta un aspetto emergente nell'estetica musicale contemporanea. Le sedi scelte per la manifestazione hanno particolari rilevanze architettoniche che permettono all'Istituto GRAMMA di sperimentare nuove forme di diffusione del suono e di fruizione della musica (guide d'onda, schermi riflettenti). La manifestazione presenta diversi tipi di avvenimenti: performance, eventi multimediali e installazioni sonore.
CORPI del SUONO 2001

La Freccia del Tempo
Musica Contemporanea informa di luce e d'installazione
The Arrow of Time
Contemporary music in the form of light and installation

December 6 - 7, 2001 hrs. 20.30


Musica : Laura BIANCHINI,
coreografia: Beatrice Magalotti
realizzazione: CRM

Senza colore
musica: Maria Cristina De Amicis
Voci: Eva Martelli, Daniele Fracassi
Realizzazione Istituto Gramma

musica: Michelangelo Lupone
coreografia: Massimo Moricone
realizzazione: CRM - Istituto GRamma

December 8, 2001 hrs. 11.30 and hrs. 20.30


Yasuhiro Otani: Brain Wash - Fragment 5
Leo Kupper: Guitarra Cubana 2
Diego Garro: Voci dell'Aldiqua'
T. Besche, J.M. Padovani: Fermentation
Pierre Henry: La ville (Paris) - Rumeurs
Riccardo Dapelo : .... et in luce requiescas

December 9 , 2001 hrs. 11.30 and hrs. 20.30


Alejandro Vinao: Chant d'ailleurs, chant 1, Enchantement du Timbre
Andreas Weixler: Eilene
Ricardo Dal Fara: Words through the worlds .... due giorni dopo
James Dashow: Archimede, atto 1, scena 1
Edwin Pzanzagl: Buddist monk
Tod Tod Machover: Flora

December 10, 2001 hrs. 11.30 and hrs. 20.30


Guto Caminhoto: Bandejas
Giorgio Colombo Taccani: Secondo Notturno
J.F. Estager, J.Giroudon: Paysage 1
Gary Garber: Transition
J. Schwarz, D. Teruggi: Cling - Vertigo
Natasha Barrett: St. Paul's descending into the autumn mixt - Racing throgh (St.Paul from the South Bank)

December 12, 2001 hrs. 20.00 and hrs. 22.00


musica Agostino DI SCIPIO
testi e voce Giuliano MESA
elementi visivi Matias GUERRA

Le installazioni
Ideazione: Laura Bianchin, Maria Cristina De Amicis, Agostino Di Scipio, Matias Guerra, Michelangelo Lupone, Corrado Rea
Michelangelo Lupone
Roberto Carotenuto, Maria Clara Cervelli, Mino Freda, Matias Guerra, Luca Mariorenzi, Maurizio Palpacelli, Carlo Volpe
Lo spettacolo
Tearto Koros- Massimo Moricone, Beatrice Magalotti, Eva Martelli, Daniele Fracassi, Giuliano Mesa
La Direzione Artistica:
Maria Cristina De Amicis
La segreteria artistica:
Angela Panella
L'ufficio stampa:
Alessandro Mastropiero

Musica Contemporanea in luce e forma d'installazione

L'edizione 2001 di Corpi del Suono si sviluppa intorno a cinque temi importanti della cultura musicale contemporanea ed in particolare della musica elettronica: Materia e trasformazione, Metropoli e cultura estesa, Voci senza volto, Entropia e rumore, Musica delle parole: una riflessione più generale sul "tempo", inteso in un duplice senso: come percorso storico cosciente del pensiero musicale e come esperienza percettiva prodotta dall'incontro della musica con la luce, con lo spazio e il movimento. La convergenza di tutti gli elementi della manifestazione sul concetto di "tempo", si è resa necessaria anche perché quest'anno sono state affidate a specifiche "installazioni", sia l'ambientazione acustica e visiva, che la geometria degli spazi. Queste installazioni, che definiamo artistiche e/o funzionali in base al loro scopo, sono nate per essere "esplorate in un tempo aperto", ossia, pongono il pubblico in un sistema articolato di ricezione della musica in quanto gli richiedono una partecipazione attiva e la possibilità di selezionare e distribuire arbitrariamente nel tempo l'esperienza musicale.

Cos'è dunque il tempo?
"Se nessuno me lo chiede, lo so, se voglio spiegarlo a uno che me lo domanda,non lo so più"
S. Agostino "Confessioni"

Siamo abituati dalla Fisica a conoscere il tempo attraverso la sua misura. Lo strumento di misura che abbiamo creato, l'orologio, desume il suocomportamento dai processi iterati che sono correlati alla nostra struttura biologica e alla percezione che abbiamo dei fenomeni naturali. Rinane però, nonsvelato o meglio sempre sotteso, irrelato, l'orientamento del tempo, l'ordine ben definito che separa il passato, il presente e il futuro, il rapporto conseguenziale di causa ed effetto che abbiamo assunto come irreversibile: "potremo mai vedere le pagine stracciate ricomporsi autonomamente in un libro?" Esiste dunque un orientamento, una "freccia del tempo", ma siamo certi di poter affermare che la punta è rivolta sempre nella stessa direzione? Certamente la musica ha avuto bisogno di una direzionalità del tempo per costruire la "forma", come la poesia per costuire le immagini e i concetti. Nella percezione della musica, la distinzione tra passato e futuro si è resa funzionale, per il riconoscimento delle trasformazioni (variazioni) e per la predizione e l'attesa di un accadimento che conclude una forma (cadenza). Questa direzione del tempo che riconosciamo univoca, tende però a scomparire, quando l'opera musicale propone un diverso concetto di forma, ossia si presenta nella veste di "installazione". La forma musicale che ci viene proposta dall'installazione deriva da un rapporto dinamico che si instaura tra opera e fruitore. Quest'ultimo infatti, è sollecitato a esplorare in modo libero e personale l'insieme delle informazioni artistiche e funzionali dell'installazione, in tal modo il tempo dell'esperienza diviene il tempo della forma ed il profilo di quest'ultima è disegnato dalle contrazioni e dalle dilatazioni dell'azione esplorativa. La percezione del fruitore avverte la condizione probabilistica assunta dalla forma dell'opera e per questo si assesta su uno stato di attenzione all'attualità, un "presente continuo" in cui causa ed effetto si sovrappongono restando in equilibrio, si tratta di uno stato macroscopico di massima probabilità che determina ogni possibile direzione per "la freccia del tempo".

Contemporary Music in the Form of Light and Installation

The 2001 edition of Corpi del Suono evolves around five important themes of contemporary musical culture, of relevance to electronic music in particular: Matter and transformation, The metropolis and extended culture, Voices without a face, Entropy and noise, Sound and words: a more general reflection on "time", understood in a dual sense as a historic passage conscious of musical thinking and as the perceptions created in the encounter of music with light, with space and with movement. The convergence on the concept of "time" is also necessary since Istituto Gramma has concentrated this year on specific "installations", both in the acoustic and visual setting and in the geometry of the spaces. These installations, which we define as artistic and/or functional on the basis of their purpose, have been created to be "explored in expanded time": they place the audience in an integrated system of sound diffusion, possibly activating the listeners' participation, given the possibility of selecting and arbitrarily distributing the musical experience in time.

"What then is time ?
If no-one asks me, I know, but if I wish to explain it to someone who does ask me, then I know no longer."
St Augustine "Confessions"

The science of Physics has accustomed us to know time through its measure. The instrument of measure that we have created, the clock, deduces its behaviour from iterated processes that are correlated to our biological structure and to our perception of natural phenomena. However, the orientation of time remains a rather implicit one, subtly related only with a well-defined order which separates past, present and future, the consequential linkage between cause and effect that we assume as irreversible: "can we ever see ripped-out pages reassemble themselves autonomously into a book ?" An orientation therefore does exist, an "arrow of time". Yet, are we sure that the arrowhead is always pointing in the same direction? No doubt, music requires a directionality of time in order to construct the "form"; poetry likewise, in order to fabricate images and concepts. In the perception of music, the distinction between past and future has become functional for the recognition of the transformations (variations) and for the prediction and expectancy of an event that terminates a form (cadenza). This direction of time which we recognize as univocal, however, tends to disappear when the musical work proposes a different concept of form, or rather presents itself in the form of "installation". The musical form proposed by the installation derives from a dynamic association which is set up between the music and the listener. The latter, in fact, is encouraged to subjectively explore the totality of the artistic and functional information diffused by the installation equipment; that way, experienced time becomes the time of the form, and the profile of the time-form is indicated by the contractions and dilations of the explorative action. The listener senses theprobabilistic course followed by the compositional form, for which reason he or she settles on a state of attention to the reality, a "continuous present" in which cause and effect are superimposed, as remaining in equilibrium. In other words, a macroscopic condition of maximum probability which determines every possible direction of the "arrow of time".

enti sostenitori - sponsoring authorities

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Dipartimento dello Spettacolo

Istituto Centrale per i Beni Librari,

gli Istituti Culturali e l'Editoria

Regione Abruzzo

Assessorato alla Promozione Culturale

Comune di L'Aquila

Assessorato alla Promozione Culturale

con la collaborazione di - with the contribution of

CRM - Centro Ricerche Musicali Roma

AGORA - Servizi per lo spettacolo

Istituto Gramma:
Via degli Scardassieri, 14 - 67100 L'Aquila - Italy
- Tel. (+39) 0862 401209/414308 - Fax. (+39) 0862 412950 - e-mail

Istituto Gramma, CORPI del SUONO 2001. TOP..... BACK to Archives index


october 2001 issue 97

HARDCORE NATION 2 - (December 8, 2001)
Filaforum - Assago - (Milan / Italy)

HARDCORE NATION 2: Milano terra di ravers

Al Filaforum si replica l'evento musicale che a giugno ha raccolto migliaia di giovani ed il positivo giudizio dei mass-media .

Se la prima edizione fu una scommessa, peraltro vinta a suon di cifre con molti zeri, le previsioni attuali lasciano ipotizzare che il prossimo 8 dicembre consacrerà  l'HARDCORE NATION come il techno festival made in Italy per eccellenza.
Forte di un'organizzazione collaudata e competente, l'evento musicale che lo scorso 23 giugno ha raccolto oltre 8.000 ravers festanti all'interno del Filaforum di Assago (Milano), verrà  replicato nella medesima location e con una serie di attrattive ancor più allettanti.
I grandi party che coinvolgono migliaia di giovani sono sicuramente un fenomeno in forte espansione, come dimostrano i bilanci diì accreditate manifestazioni europee quali la Love Parade di Berlino, la Street Parade e l'Energy di Zurigo, il Thunderdome di Amsterdam, e ora anche l'Italia conquista un posto di rispetto fra gli organizzatori di questo tipo d'eventi

Utilizzando la musica techno ed in particolare il genere hardcore , una grossa fetta del mondo giovanile rimanda una chiara immagine di sé attraverso segnali e modelli comportamentali particolarmente distintivi: una forte espressione di aggregazione per comunicare il valore della propria identità  sociale. Un contenuto culturale fatto di linguaggi, simboli, gesti che traducono bisogni personali spesso incomprensibili alle generazioni più mature. Sotto la cenere del conformismo e delle convenzioni di facciata, si scopre coì l'esistenza di un movimento di massa che ha trovato nella musica e nello spirito collettivo una valvola di sfogo decisamente positiva e salutare, per affrontare il senso di disorientamento sociale e le difficoltà  di comunicazione.

Eventi di grande portata come l'HARDCORE NATION organizzato a giugno hanno offerto ai mass media nazionali l'opportunità  di accorgersi che anche i giovani italiani seguono gli stessi percorsi dei coetanei d'oltre frontiera e che eventi di questo genere sono un elemento importante per offrire momenti di spettacolo, svago ed aggregazione ma anche per veicolare messaggi d'informazione e di prevenzione contro l'uso delle vecchie e nuove droghe, a favore di una sessualità  consapevole e l'accettazione delle diversità .
Non a caso l'organizzazione dell'HARDCORE NATION ha avuto l'appoggio di enti governativi come la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Ministero delle Politiche Sociali (che hanno scelto la manifestazione per divulgare ulteriormente la campagna "Il vero sballo è dire no!") nonché di associazioni operanti nel campo della prevenzione dei disagi e delle problematiche giovanili.
Il nuovo appuntamento per i ravers d'Italia e non (molti i biglietti già  venduti all'estero) è dunque fissato per la notte a cavallo tra l'8 ed il 9 dicembre, dalle 20,00 del sabato festivo alle 8,00 della domenica successiva.
Principale teatro della lunga kermesse sarà  l'arena centrale del Filaforum dove, sul palco, in stile "concerto rock", fra luci ed effetti laser, confortati da un impianto audio ad alta potenza, si esibiranno i più1 importanti DJ's italiani del genere musicale in questione, numerosi loro colleghi di notorietà  internazionale e famosi performers impegnati in suggestivi live acts.
A corollario del già  ricco programma, l'organizzazione ha previsto altre aree così suddivise: in uno spazio si potrà  ballare la cosiddetta "industrial", in un'altra, come d'abitudine nei migliori rave party, sarà  irradiata musica chill out, ovvero suoni ed atmosfere rilassanti, con apposite zone per riossigenarsi, mangiare e bere qualcosa, avere informazioni sui danni delle tossicodipendenze dagli appositi operatori sociali.
Un terzo angolo sarà  infine dedicato al merchandising per offrire a vari espositori di dischi, abbigliamento, gadget e videogiochi, la possibilità  di promuovere i loro prodotti.
Il centralino dell'Hardcore Nation Staff è già subissato di telefonate; i biglietti, disseminati in numerose prevendite, vanno a ruba; l'interesse è palpabile in ogni luogo di aggregazione giovanile.
A fronte di questo riconoscimento, l'organizzazione ha allestito uno spettacolo colossale ed imperdibile. Per questo, anche questa nuova edizione dell'Hardcore Nation si prepara ad essere un momento musicale e sociale importante, capace di imporre una nuova immagine italiana nello scenario europeo legato a questi grandi eventi. Per un mondo di giovani che vuole divertirsi. Che vuole comunicare. Che vuole esserci. O, come suggerisce il claim Hardcore Nation, che non rinuncia a essere "part of the history".

Event: HARDCORENATION 2 e-mail)
Where: Filaforum - Assago (Milano) - Italy
When: December 8 - 2001 ( 8 pm - 8 am)

Arena centrale : Randy - ITA , Stunned Guys - ITA , Paul Elstak - NL , JDA - NL , The Prophet - NL , Bass D & King Matthew - NL , DJ Promo - NL , The Dark Raver - NL , Nico e Tetta - ITA , Digital Boy - ITA , Sky D & Gab - ITA , Giuly - CH , Hardcore Devils - ITA
Industrial Floor : Lenny Dee - USA , Jappo - ITA , Smurf - UK , Tieum - F , Andrea Dominee - ITA , Dushan - ITA , Twilight - ITA , Homer vs Loop - ITA
Live act : Marc Acardipane - D , The Masochist - NL , Art of Fighters - ITA , Noize Suppressor - ITA , Rotello vs Frazzbass - ITA , LethalInsanity vs



- Presales: HFL 68

Rige Entertainment B.V. -PO Box 740 - NL-3200AR Spijkenisse

tel. +31 (0) 102160525 - fax +31 (0) 102160510 ----email


- Presales & Bus service: CHF 48

Promo-Sprint 6260 Reiden --tel. +41 (0) 62758472 7---- email

TICINO - giuly: tel. +41 (0) 794099637

LUGANO - network store: via stazione 2, tel. +41 (0) 917435906

BELLINZONA - network store: p.zza indipendenza 1, tel. +41 (0) 918257577

BIASCA - network store: via lucomagno 18, tel. +41 (0) 918624409

GINEVRA - daniel courvoisier: tel. +41 (0) 796991569


- Presales & Bus service: DEM 60

united gabberheads munich ----tel. +49 (0) 1728539961 -----email


- Presales & Bus service: ATS 425

LANDESWEITH - future club: tel. +43 (0) 557785067

VIENNA - death experience promotion: jagdasse36/2, tel.+43 (0) 6642038800



- Presales: FRF 200

fnac dans la france: minitel 3615 fnav, tel. +33 (0) 149875050

MULHOUSE - disques tu venux: tel. +33 (0) 386451664

BELFORD - disques tu venux: tel. +33 (0) 386451664



MILANO - biglietteria fnac: via della palla 2, tel. 02878004

MILANO - la prevendita c/o virgin: p.za duomo, tel. 0272003370

MILANO - mariposa duomo: via s.redegonda (sottop. mm 1), tel. 028057937

MILANO - mariposa romana: corso di porta romana 115, tel. 0255184792

MILANO - stradivarius: via pecchio 1, tel. 0229400600

MILANO - messaggerie musicali: corso vittorio emanuele, tel. 02795502

MILANO - pbs: via anzani 4, tel. 0254271

MILANO - gip: via s. cristoforo 3, tel. 029624536

MILANO - deejay choice: via vigevano 16, tel. 028373988

MILANO - space trip: via torino, tel. 02877347

MILANO - rnd promotion:via fra Cristoforo 2, tel. 0289540067

CINISELLO BALSAMO - discofiore: via rinascita 80, tel. 026128648

RHO - carillon: via meda angolo bongesù 37, tel. 029313899

VAREDO - cisco station: via Umberto I 142, tel. 0362580698

SEREGNO - super disco: c.so del popolo 24, tel. 0362238369

ROZZANO - videoteque: via curiel 25, tel. 0257512893

PARABIAGO - new entity: v.le marconi 53, tel. 0331553393

LISSONE - asteria: p.zza libertà 35, tel. 0392143589

LISSONE - music center: via crippa 1, tel. 039484774

CORNATE D'ADDA - il gabbiano: via s.pietro 5, tel. 0396060501

PAVIA - club 33: via bossolaro 9, tel. 038221721

LODI - remix: via s.angelo 11, tel. 0371436701

LODI - il discobolo: via garibaldi 10, tel. 0371423796

CREMONA - in the mix: via palestro 72, tel. 037235496

CREMONA - in the mix: via massarotti 55, tel. 037236653

CREMA - 747 dischi: via matteotti 7, tel. 0373256545

MANTOVA - simpaty record's: via paolo tosio 24, tel. 0376312217

MANTOVA - club 33: c.so umberto primo 21, tel. 0376224599

BERGAMO - deejay choice: viale stazione, tel. 035210569

BERGAMO - discostar: via borgo palazzo 80, tel. 035214102

BERGAMO - casa della musica: viale papa XXIII, tel. 035237921

VARESE - disco music: via dandolo 9, tel. 0332240153

VARESE - casa del disco: p.zza podestà, tel. 0332232229

GALLARATE - music shop: via manzoni 13/B, tel. 0331792625

COMO - casa del disco: via milano 18, tel. 031267344

COMO - renata music: via collegio dei dottori, tel. 031268161

ABBIATEGRASSO - le muse: via annoni 34, tel. 029461228

LECCO - discoservice: via cavour 56/B, tel. 0341366950

SONDRIO - la pianola: via cesare battisti 66, tel. 0342219515

BRESCIA - pinto dischi: via cremona 150, tel. 0302422720

BRESCIA - open zone: c.so palestro 48/B, tel. 03041032

BRESCIA - deejay choice: via tartaglia, tel. 0303770101

BRESCIA - deejay music store:via giorgione 21 c/o c.comm. margherita d'este, tel. 0302312811

CHIARI - video griffe: via ospedale vecchio 27, tel. 0307000581

GHEDI - video musica: via sabotino 11, tel. 030901872

PAULLO - crazy club: via manzoni 87, tel. 0290632962

SARONNO - gip dischi: via s.cristoforo 3, tel. 029624536


GENOVA - diskotic: via s.vincenzo 102, tel. 0105451448

GENOVA - planet disco: via verità 43/rosso, tel. 0106130866

GENOVA - biglietteria Fnac: Via XX settembre 46/rosso, tel. 0102901158-5221001, 010/2901183

LA SPEZIA - fantoni service: via castel fidarlo 14, tel. 0187716106

LA SPEZIA - one o one: via f.lli rosselli 73, tel. 0106130866


TORINO - ricordi box office: p.zza cln 251, tel. 0115611262

TORINO - mondo musica: via brandizzo 8, tel. 011283621

TORINO - veco video & musica: cs. lombardia 135, tel. 0117396675

TORINO - veco video & musica: cs. francia 397, tel, 0114032226

TORINO - veco video & musica: cs. duca degli abruzzi 79, tel. 011501734

TORINO - veco video & musica: c/o la rinascente, via lagrange 15, tel. 011545542

TORINO - veco video & musica: via alfieri 16, tel. 011534460

TORINO - veco video & musica: via tripoli 180, tel. 011367958

TORINO - veco video & musica: cs. orbassano 260, tel. 011306730

TORINO - veco video & musica: via g. francesco re 11/F, tel. 0117792286

AVIGLIANA - veco video&musica: c/o c.comm le torri, cs. laghi 84, tel. 0119328060

MONDOVI' - veco video&musica: cs. statuto 37/B, tel. 017442567

VERCELLI - veco video&musica: cs. prestinari 115, tel. 0161251860

GRUGLIASCO - veco video&musica: V.le gramsci 71, tel. 0114081221

CIRIE' - veco video&musica: via robassomero 3, tel. 0119202140

LEINI' - veco video&musica: via c. alberto 18, tel. 0119973458

FIANO - veco video&musica: via ottavio borla 7, tel. 0119254833

CHIVASSO - veco video&musica: statale torino 22/A/B, tel. 011911210

NOVARA - tune dischi: via fratelli rosselli 23, tel. 0321612361

BORGOMANERO - underground: p.zza 20 settembre 2, tel. 032281879

ALESSANDRIA - clark kent: via guasco 28, tel 0131231467

CUNEO - musica più: p.zza savona 5/A, tel. 0173293243


PARMA - mistral set: via repubblica 42/B, tel. 0521238863

PARMA - music & m: via roma 37, tel. 0332285966

PARMA - michael wolf: via nino bixio 75/A, tel. 0521231877

PIACENZA - music joy: via gadolini 52, tel. 0523455807

PIACENZA - club 33: cantone dei cavalli 9, tel. 0523309878

MODENA - fangareggi: largo l.a. muratori 204, tel. 0594393274

REGGIO EMILIA - mariposa: tel. 0522435348

CESENA - deejay mix: via rio san mauro, tel.3333914650

BOLOGNA - rave shop: via cesari battisti n.4/B, tel. 051272930

BOLOGNA - il botteghino: via acosta 210/A, tel. 0516140998

BOLOGNA - record 66: via frassinago 21/D, tel. 0516440706

BOLOGNA - deejay mix: via fioravanti 59/B, tel. 0513757756

RICCIONE - deejay mix: viale milano 60 c/o block 60, tel. 0541695000

RICCIONE - new order: viale ceccarini, tel. 0541691275

FERRARA-cento - ego sound: cento, tel. 0516831462

FERRARA-cento - nannini disco:p.zza trento 69/71, tel. 0532204610

FERRARA-cento - nannini disco: v.le Cavour 23/C, tel. 0532203201


ANCONA - deejay mix: via martiri della resistenza 80, tel. 071281449

ASCOLI PICENO - musica inn: p.zza arringo 34, tel. 0763251692

CIVITANOVA - disco story: c.so umberto I 162, tel. 0733814811


PADOVA - alea box off.: c.giotto v.venezia 61, tel. 0498073944

VERONA - territorio: via roma, tel. 0458006931

VERONA - deejaychoice: c.comm.la grande mela, tel. 0456090079

VICENZA - music power: viale milano 114, tel. 0444543845

TREVISO-fossalunga - mi amigo: v.le trieste 34, tel. 0423478505

MESTRE - dj studios: c.so del popolo 60, tel. 041950473

VENEZIA-noale - impero del disco: via matteotti 1, tel. 0415801134

VENEZIA-noale - box office: via de amicis 23, tel. 041982005


TRENTO - taverna danese: via san Francesco d'assisi 8, tel. 0461238069

BOLZANO - new planet: via argentieri 11, tel.0471982322

BOLZANO - studio musica: via Dalmazia 27, tel. 0471914999

BRESSANONE - new video: via rio bianco, tel. 0472837445

MERANO - zum kapuziner: via delle corse 116, tel. 0473270582

ROVERETO - deejay choice: via fratelli fontana 14, tel. 0464431843


LIGNANO S. - spazio 1999: via udine 27, tel. 0431721537

TOLMEZZO - spazio 1999: via roma 21, tel. 0433466445

TRIESTE - brain music: via giulia 64, tel. 040351280


FIRENZE - box office: via alemanni 39, tel. 055210804

FIRENZE - disco mastelloni: p.zza mercato centrale21/R, tel.055215365

FIRENZE - galleria del disco: sottopassaggio stazione 17, tel.055211319

POGGIBONSI-SIENA - disco shop: l.go usilia 1 , tel.0577933311


PERUGIA - deejay news: via palermo 13/A, tel. 07536366

FOLIGNO - anteprima: via mazzini 86, tel. 0742340202


ALBANO - remix: c.so matteotti 19, tel. 069324262

TERNI - remix: via pacinotti 21/B, tel.0744471052

NETTUNO - remix: via cristoforo colombo 20, tel. 069807237

SPERLONGA - remix: via cristoforo colombo 66, tel. 0771544298

VILLALBA DI GUIDONIA - remix: c.so italia 96, tel. 0774355673

TERRACINA - remix: via gregorio antonelli 24, tel. 0773721590

VITERBO - remix: via della pace 31, tel. 0761304899

OSTIA - remix: via capo passero 9, tel. 065674023

FROSINONE - remix: via xx settembre 33, tel. 0775240079

AVEZZANO - remix: via garibaldi 68, tel. 03687869566

ROMA - remix: via del fiume 1, tel. 063611751

ROMA - virus records: via casal de' pazzi 58/60, tel. 064073746

ROMA - vinylstore: via taranto 110/110A, tel. 067020392

Tickets on-line:
RND Promotion , TicketWeb

Lire 150.000 - Euro77,47
Il VIP ticket compende: Ingresso al party, Accesso al back stage insieme ai Djs dell'evento, Drink & Food, Guardaroba Magliette dell'Evento...

Attenzione ! I posti sono limitati a 100 persone.Per l'acquisto dei VIP contattare i numeri:
+39 3392905804 oppure +39 330235474 o

Traxtorm Records, Discoradio, VIVA , Lonsdale

more info:


HARDCORE NATION 2 - (December 8, 2001). TOP..... BACK to Archives index

advanced technologic sound magazine

| Entrance | Homepage | Current issue | Archives | Site Map |
A-Z index : Music Machines - Artists - Producers | Highlights : Music Machines - Artists - Producers |
Sutdios | Charts | Party Zone | Audio Interviews | Guests | ShopOnLine | Vintage Machines | Links | Xstras | e-mail | all About Future Style |